Non c'è due senza tre per New Shepard, il lancio del razzo dei "turisti spaziali" - VIDEO

05 aprile 2016 ore 13:13, Andrea De Angelis
La rincorsa all'innovazione è insita nella tecnologia. Altra cosa è il mito del progresso, quel crescere a tutti i costi che, vedi Latouche, non piace a molti studiosi. Se si parla di voli suborbitali invece più si innova e meglio è, almeno sulla carta. Perché questa storia dimostra come anche "l'usato sicuro" possa portare a casa (è davvero il caso di dirlo) risultati eccellenti. 

Il razzo è 'usato' ma funziona ancora alla perfezione. Tanto che il sistema New Shepard è riuscito per la terza volta a raggiungere lo spazio e atterrare in verticale senza alcun danno. La Blue Origin, compagnia fondata dal patron di Amazon, Jeff Bezos, sta sviluppando con finanziamenti anche dalla Nasa, un sistema di razzi riutilizzabili per portare un equipaggio su volo suborbitale. Anche il terzo test (senza equipaggio a bordo) ha avuto successo e così si è riusciti a superare la "linea di Karman", la quota posta a 100 chilometri sul livello del mare come confine convenzionale dello spazio. 
Non c'è due senza tre per New Shepard, il lancio del razzo dei 'turisti spaziali' - VIDEO
Il razzo, lo stesso utilizzato già nel novembre 2015 e nel gennaio 2016 (ma con un nuovo software per la gestione del radar di bordo), è partito dalla base di lancio in Texas e raggiunta la quota di 103 chilometri ha rilasciato il suo carico. La capsula, ideata per il futuro trasporto di turisti spaziali, aveva a bordo esperimenti ideati dal Southwestern Research Institute e dall’università della Florida centrale. 

Il turismo spaziale è dunque un sogno che si avvicina? Probabilmente sì. Del resto già tra due anni, per la precisione a metà del 2018, potremmo assistere secondo Bezos a quella che sarebbe una vera rivoluzione. Come ricorda La Stampa però a differenza di quelli della concorrente diretta, l’azienda SpaceX fondata da Elon Musk, i razzi della Blue Origin non sono in grado di raggiungere l’orbita, ossia la quota a circa 400 chilometri dalla Terra dove si trova la Stazione Spaziale Internazionale (Iss).  

Nel video il primo lancio, avvenuto cinque mesi fa: 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]