Isola, Luxuria su apnea Mercedes Henger: "Tutto vero. Io immobile per Eva, ma ho temuto il peggio"

05 aprile 2016 ore 23:24, Andrea De Angelis
In apnea c'era la figlia, ma anche alla madre era andato via il respiro. Effetto contagio, sicuramente. Perché quella mano ben stretta all'asta poteva tranquillizzare tutti. In effetti sull'isola l'allarme è stato minimo, ben altro invece il clima in studio. Quanto accaduto a L'isola dei Famosi ha fatto il giro del web.


 

Eva Henger si sente male, sorretta da Mara Venier che corre dalla mamma di Mercedes. La giovane Henger era lì, a fare la sua prova. E si è mostrata sorpresa quando è tornata su, quasi a voler dire: "Perché?". Il motivo è semplice: tutti (o quasi) in studio credevano si stesse sentendo male. IntelligoNews ha chiamato Vladimir Luxuria, ieri sera seduta proprio affianco a Eva Henger...

A telecamere spente cosa è successo, quanto è durata la paura?
"La paura c'è stata ed è durata, per fortuna è andata bene. Siamo qui a raccontarla...

Cosa vi ha spaventato?
"Sono state un po' le espressioni facciali che lei faceva, soprattutto i movimenti della bocca e della gola. Sembrava che stesse per annegare, che non ritornasse su".

Anche se quel braccio era ben stretto all'asta.
"Sì, ma in quei momenti. Poi la mamma si è preoccupata e un po' la paura ha avuto il sopravvento. Eravamo tutti lì ad urlare di farla alzare! Lei invece voleva rimanere giù e continuare la prova. Lei si è tirata su non perché non riusciva a restare in apnea. Insomma, con il fiato sospeso siamo stati più noi in studio". 

Al di là di Eva, chi si è agitato di più?
"Eva, Alessia, io, la zia di Marco Carta e Fiordaliso". 

Lei è rimasta abbastanza lucida come si vede dalle immagini. 
"In quei momenti di panico devi mantenere la lucidità, la persona presa dal panico era soprattutto la mamma, seduta vicino a me. Se andavo anche io nel panico era finita. Cercavo anche io di accarezzarla, era veramente in un momento di difficoltà. E io le dicevo 'guarda, sta ridendo! Mercedesz sta ridendo!' e poi è passata la paura". 

Sui social non mancano le dietrologie e parlano di cose costruite ad arte. Come risponde?
"Non è assolutamente così, era tutto vero". 




caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]