Honor 5X, il top di gamma low cost che spopola sul web: un affare?

05 febbraio 2016 ore 11:12, Micaela Del Monte
Duecentoventinove euro di listino, un prezzo che molto spesso non identifica gli smartphone top di gamma. E invece la sorpresa firmata Huawei è proprio un full optional con corpo in alluminio, sensore per le impronte digitali e soprattutto affidabilità e potenza ad un prezzo così basso.

La "linea" web dell'azienda cinese, ovvero l'Honor, ha infatti presentato l'ultimo arrivato, l'Honor 5X: uno smartphone molto interessante poiché propone soluzioni tipiche della fascia alta per un prezzo decisamente contenuto. Corpo in metallo, schermo da 5,5 pollici, nuovo lettore delle impronte e batteria che dura più di un giorno. Elementi questi che di qualche centimetro l’asticella della qualità degli smartphone di fascia media portando in dote caratteristiche che fino a pochi mesi fa erano appannaggio di prodotti hi-end.

Honor 5X, il top di gamma low cost che spopola sul web: un affare?
Il passaggio dalla plastica all’alluminio è uno dei punti chiave della presentazione e, non a caso, Thorsten Doehlert, Senior product marketing manager di Honor, ha esordito sul palco del Mobile World Congress di Barcellona brandendo una fresa per fare scintille e ribadire la nuova linea “metallica” del marchio. Tra le novità principali bisogna sottolineare il nuovo design – ispirato dal museo Guggenheim di Barcellona – che riesce a surriscaldare meno il telefono; la possibilità di inserire fino a due SIM negli slot a disposizione (compatibili anche per le MicroSD) e la nuova generazione di lettori di impronte digitali, resi più veloci e più sicuri, e la possibilità di sfruttare ogni dito come shortcut: memorizzando un’app preferita per ogni impronta, sarà possibile aprire 5 applicazioni nel giro di un tocco con il dito.

È possibile rispondere a una chiamata, scattare foto, controllare la barra delle notifiche e silenziare una sveglia semplicemente sfiorando il retro dello smartphone. Il sensore per la rilevazione dell’impronta digitale, i tasti power e volume sono situati esattamente dove si posizionano intuitivamente le dita. Grazie alla fresatura a diamante dei bordi laterali e alla sabbiatura a ceramica, Honor 5X è pronto per mettersi in mostra. “Noi definiamo questo telefono ‘no-nonsense’, perché ha tutte le caratteristiche essenziali che i nativi digitali cercano e di cui hanno bisogno in un device – ha affermato George Zhao, presidente di Honor – Abbiamo immaginato Honor 5X perché fosse un’estensione della personalità di chi lo usa – innovativo, alla moda e iconico – e abbiamo aggiunto una tecnologia senza precedenti per offrire un’esperienza di connessione superiore, il tutto ad un prezzo conveniente”.

Un altro punto di forza dell'Honor 5X sono le fotocamere: quella posteriore, con sensore da 13 Megapixel e lente grandangolare da 28 millimetri, che offre la possibilità di scattare foto panoramiche e in time-lapse o girare video con effetto rallenty; e quella anteriore, ferma a 5 megapixel ma con un angolo di visione ottimizzato per i selfie. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]