Shari in-canta tutti e dopo il tour con Il Volo arriva su iTunes: VIDEO

05 febbraio 2016 ore 11:56, Andrea De Angelis
"Scrivo in inglese perché mi viene più naturale e cantare questa musica è la cosa che mi rende più felice. – dice - E' la musica che sento di più. Per adesso non c'è nulla che non va. Tutto mi fa solo bene". Parola di tredicenne.

Nata a Monfalcone nel 2002, ma udinese d'adozione, Shari fa ancora la terza media. Vuole iscriversi al liceo turistico e tra i social preferisce Instagram. Ha iniziato a esibirsi in casa al karaoke, poi a 7 anni le prime lezioni di piano regalategli da una zia con la passione per la musica. L'insegnante folgorato e la famiglia che l'ha sostenuta hanno fatto il resto. Prima di partecipare al tour de Il Volo non aveva mai visto un concerto.
A "Tu Si Que Vales" ha stupito tutti, esibendosi con pianoforte e voce nelle cover di "The Sound of Silence" e "Imagine". Ora Shari, bimba prodigio arrivata seconda nello show di Canale 5, ha inciso le sue versioni dei brani che l'hanno resa famosa in un EP omonimo, in vendita in digitale dal 5 febbraio, e a Tgcom24 racconta come la sua vita sia cambiata in fretta, dai banchi di scuola alle arene italiane, dove è stata ospite dei concerti de Il Volo. Oltre a cantare la giovane artista prodigio suona anche il piano. Un fattore in più che attira in modo maggiore gli sguardi su di lei e sul suo futuro. Facile il paragone con Il Volo, anche troppo. Ma è chiaro che un simile talento merita la massima attenzione perché a sentirla cantare non sembra proprio di ascoltare la voce di un'artista così giovane e dunque immatura. Cosa sarà di lei tra qualche anno? Se continuerà così possiamo già parafrasare quel suo "per ora va tutto bene" in "andrà tutto benissimo". Senza ombra di dubbio.


 

Le sue esibizioni televisive sono diventate virali, attirando l'attenzione de Il Volo, che l'ha chiamata in alcune tappe del tour mondiale in qualità di ospite e la vogliono anche nel concerto-evento del prossimo 4 luglio all'Arena di Verona. "Le prime sere ero emozionatissima – racconta Shari - poi mi sono rilassata. Loro sono stati molto carini. Mi hanno dato un sacco di dritte". 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]