Cinico, sessualmente spinto e volgare. "Deadpool" è vietato ai minori

05 febbraio 2016 ore 17:01, Americo Mascarucci
Arriva al cinema, con la regia di Tim Miller Deadpool l’eroe più scorretto e anticonvenzionale al mondo.

Cinico, sessualmente spinto e volgare. 'Deadpool' è vietato ai minori
Si tratta della trasposizione cinematografica del fumetto creato agli inizi degli anni Novanta dal duo composto da Fabian Nicieza e Rob Liefeld.
DEADPOOL racconta la storia del mercenario Wade Wilson, ex agente operativo delle Special Forces, che, dopo essere stato sottoposto a un terribile esperimento, acquisisce l’eccezionale potere del Fattore Rigenerante e abbraccia una nuova identità.
Con la sua nuova abilità di guarire rapidamente e un pungente senso dell’umorismo, Deadpool andrà a caccia dell’uomo che gli ha quasi rovinato la vita.
Lo incarna  Ryan Reynolds che ha già frequentato il mondo dei fumetti con Lanterna verde e X-Men: Wolverine: "Abbiamo cercato di restare il più possibili aderenti al personaggio - dice Reynolds - Abbiamo portato avanti l'idea che Deadpool fosse consapevole di essere un anti-eroe dei fumetti. Questo ci ha dato la libertà di raccontare la storia in un modo del tutto fuori dagli schemi. Occupiamo uno spazio che nessun altro comic movie ha o potrà mai avere". E infatti il film negli Stati Uniti è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati e sono stati realizzati due trailer differenti, uno da bollino rosso e uno più ripulito per ambire a piattaforme diverse. Troppe scene violente, sessualmente spinte, linguaggi scurrili e parolacce farebbero da contorno al film.

Nel luglio 2015 Miller e i membri del cast Reynolds, Baccarin, Miller, Hildebrand, Skrein e Carano hanno partecipato al San Diego Comic-Con, dove è stato presentato il primo trailer del film. Il trailer è stato accolto molto positivamente dal pubblico. Graeme McMillan dell'Hollywood Reporter ha dichiarato che Deadpool sembra essere "il primo film che parla ai fan nella loro stessa lingua" e ha lodato il meta-humor del trailer. 
Joshua Rivera del Business Insider ha lodato il trailer per la sua notevole fedeltà alla fonte originale, per il suo humor e per la sua azione. 
Successivamente il trailer del film è stato pubblicato il 5 agosto 2015. Nel novembre 2015 il regista Tim Miller e il produttore Simon Kinberg hanno dichiarato la pansessualità del personaggio, che "nel film il tema non verrà approfondito, ma ci saranno alcune allusioni". Ha poi precisato che la pellicola si focalizzerà sul rapporto amoroso con Vanessa Carlysle. Inoltre, ha dichiarato l'arrivo di un nuovo trailer per dicembre 2015.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]