Ecco le richieste di Alfano

05 novembre 2013 ore 10:31, intelligo
Ecco le richieste di Alfano
Alfaniani e berlusconiani continuano la guerra di nervi in vista di un Consiglio Nazionale di cui molti farebbero volentieri a meno (ieri 25 esponenti calabresi hanno sottoscritto «un appello all’unità del partito in vista del Consiglio»).
La trattativa, però, non si è ancora interrotta. Alfano insiste nel chiedere un organigramma di garanzia, in cui la sua corrente - quella degli "innovatori" - sia tutelata. Il centro della trattativa non è l’incarico di vicepresidente che Berlusconi ha proposto per lui. Il punto vero è: chi si occuperà di formare le liste nella nuova Forza Italia? Come fare per non consegnare il ruolo di maggior potere del partito ai berlusconiani? In questo senso una delle ipotesi è quella di nominare due coordinatori, uno per corrente, in modo da tutelare entrambi gli schieramenti. Alfano chiede anche una modifica dei meccanismi statutari perché se nella "carta" del Pdl c’erano strumenti di tutela per le minoranze, in quella di Forza Italia non ce ne sono. Il suo obiettivo è raggiungere un accordo unitario prima del Consiglio Nazionale così da evitare che si consumi la rottura e il divorzio.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]