Adolescenti ritrovate a Scampia: soffiata al padre (non) risolve il giallo

05 settembre 2016 ore 12:59, Americo Mascarucci
Incubo finito per le due adolescenti di 12 e 14 anni scomparse da Terre del Greco il 3 settembre scorso.
Le hanno ritrovate stordite a Scampia e sulla loro scomparsa, così come sul loro ritrovamento, sono tanti i dubbi degli inquirenti.
Il ritrovamento è avvenuto grazie ad una segnalazione anonima al padre di una delle due. 
Le ragazze sono state ritrovate a Scampia sane e salve e agli inquirenti che le hanno interrogate hanno riferito di essersi allontanate volontariamente.
Tuttavia sono molti i dubbi intorno a questa vicenda.
Le forze dell'ordine proseguono le indagini per capire se a spingerle ad allontanarle siano stati degli adulti.

Adolescenti ritrovate a Scampia: soffiata al padre (non) risolve il giallo
In particolare gli inquirenti vogliono rintracciare due uomini che le due avrebbero incontrato in un locale della città e con cui hanno detto di aver trascorso la notte in strada. Con chi sono state le ragazze? Chi è l'anonimo che ha contattato il padre di una delle due per informarlo di dove le ragazze si trovavano? uno dei due adulti? Oppure una terza persona? E soprattutto cosa hanno fatto le ragazze con i due adulti? Perché le avrebbero adescate? Per un rapporto sessuale? L'ipotesi degli inquirenti è che ci si trovi in presenza di un sequestro di persona.
Il padre giunto sul luogo del ritrovamento sarebbe stato inoltre accolto da un uomo armato che l'avrebbe condotto dalle ragazze.
Sull'argomento le forze dell'ordine mantengono il piu' stretto riserbo, mentre fonti attendibili parlano di adulti non meglio identificati coinvolti nella vicenda.Insomma un giallo risolto positivamente ma ancora carico di dubbi e ambiguità.



caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]