Venezia 73, la "Piuma" che divide la critica: applausi e fischi [TRAILER]

05 settembre 2016 ore 14:51, Andrea Barcariol
Accoglienza contrastata alla proiezione riservata alla stampa  per "Piuma", il film di Roan Johnson in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. Protagonisti della storia, ambientata a Roma, due giovani diciottenni Cate (Blu Yoshimi) e Ferro (Luigi Fedele) alle prese con una gravidanza inattesa e per la quale non sono affatto preparati. 
Timidi applausi e risate, fischi e contestazioni (qualcuno ha gridato «vergogna»), per secondo film italiano in concorso, sicuramente il più leggero della mostra, che era stato definito dal direttore Alberto Barbera «un'ottima commedia».
«Noi abbiamo fatto una commedia che amiamo molto, il mio film più maturo — ha spiegato il regista pisano Roan Johnson - Siamo contenti che abbiano riso e applaudito e pronti a rispondere a chi non è più piaciuto. È una commedia, un racconto di formazione. L’arrivo di un figlio è come una palla di neve che rotolando coinvolge tutti. Come dice il protagonista Ferro ormai dalla lotta di classe si è passati alla lotta tra generazioni. Ci sembrava bello raccontare dei ragazzi neanche ventenni evitando lo stereotipo di considerarli deficienti».

 

Venezia 73, la 'Piuma' che divide la critica: applausi e fischi [TRAILER]
Il film prodotto dalla Palomar di Carlo Degli Esposti e Sky Cinema, distribuito da Lucky Red, arriverà nelle sale il 20 ottobre. Per Roan Johnson è il terzo lungometraggio, il primo non girato a Pisa, dopo «I primi della lista» e «Fino a qui tutto bene» che fu ben accolto dalla critica.  
Nel cast del film: Michela Cescon, Sergio Pierattini, Francesco Colella, Brando Pacitto, Francesca Turrini, Bruno Squeglia, Francesca Antonelli, Maria Clara Alonso, Massimo Reale. Motivo portante della colonna sonora «Almeno tu» di Francesca Michielin, ex vincitrice di X Factor 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]