"L'auto di nuovo in moto". La lettera-elogio di Renzi ai parlamentari per le vacanze

06 agosto 2015, Andrea Barcariol
'L'auto di nuovo in moto'. La lettera-elogio di Renzi ai parlamentari per le vacanze
Una lettera non tanto per augurargli buone vacanze, in vista della pausa estiva, ma per rivendicare i risultati ottenuti. L'ha inviata Matteo Renzi ai parlamentari di maggioranza ma i veri destinatari sono le agenzie di stampa.

Il Premier prende le distanze dai predecessori: “Dopo che la legislatura si era aperta nel segno dell'immobilismo, quest'anno grazie a ciascuno di voi ha visto una svolta impressionante” e parla di uno straordinario lavoro svolto in questi mesi: “Tutti ci dicevano che sarebbe stato impossibile rimettere in piedi questo Paese. Noi stiamo dimostrando che non lo era. Abbiamo molto da fare, ma l'auto si è rimessa in moto e adesso tocca a noi guidarla: con prudenza ma anche con determinazione verso il futuro che la sta già aspettando”. 

Immancabile la stoccata alle opposizioni, con un riferimento particolare al Movimento 5 Stelle: “Possiamo fare come fanno i nostri oppositori: urlare soltanto, abbaiare alla luna, gridare nei talk show” e il monito per settembre: “Alla ripresa ci sarà da correre ancora più forte per completare le riforme”.

Primo obiettivo alla ripresa dei lavori del Parlamento: la legge di stabilità e l'annunciata diminuzione delle tasse, poi “mettere la parola fine alla lunga stagione delle riforme costituzionali in attesa del referendum del 2016”.

Capitolo finale dedicato all’economia “dopo undici trimestri negativi il Pil è tornato a crescere. Il turismo cresce soprattutto al sud. Gli investimenti diretti esteri nel 2014 crollano in Europa (-17%) e aumentano in Italia (+31%) segno che il nostro Paese è finalmente di nuovo attrattivo. I consumi tornano finalmente a crescere, i posti di lavoro aumentano anche se ancora non con l'intensità che vorremmo, i mutui e i movimenti bancari dimostrano che la ripresa non è una chimera”.

Dati che, c'è da scommettere, da settembre nei talk show ascolteremo spesso…


Seguici su Facebook e Twitter

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]