Morto il leghista Gianluca Buonanno. Il ricordo nell'ultima intervista a IntelligoNews

06 giugno 2016 ore 8:44, Andrea De Angelis
L'europarlamentare della Lega Nord Gianluca Buonanno, 50 anni, è morto ieri pomeriggio in un incidente stradale lungo la Pedemontana a Gorla Maggiore (Varese). Secondo le prime ricostruzioni, attorno alle 17 l'auto con a bordo Buonanno avrebbe tamponato una seconda vettura con tre persone a bordo che era ferma a causa di un guasto. L'esponente leghista lascia due figli. La moglie, che era sul sedile del passeggero, è rimasta ferita: ora è ricoverata all'ospedale di Busto Arsizio, ma non è in pericolo di vita.

A soli 16 anni si iscrisse al Msi, affascinato dalla figura di Almirante. E proprio a Serravalle Sesia per il MSI-DN Buonanno viene eletto consigliere comunale nel 1990, diventando quindi sindaco nel 1993 in una lista civica, riconfermato nel 1997.
È stato consigliere provinciale per Alleanza Nazionale a Vercelli dal 1995 al 2009, vicepresidente della provincia dal 2007. Divenuto ineleggibile a sindaco di Serravalle Sesia dopo due mandati consecutivi, si candida come indipendente (Lista Buonanno) alle elezioni politiche italiane del 2001 nel collegio maggioritario di Cossato, ottenendo il 22,7% dei voti e sottraendone al candidato della Casa delle Libertà, che ha raccolto il 39,2% dei voti contro il 38,1% del candidato del centrosinistra. Nel 2009 ha lasciato l’incarico di vicepresidente della Provincia di Vercelli ed è stato nominato assessore al Comune di Borgosesia. Nel 2014 si è candidato di nuovo a sindaco di Borgosesia, risultando eletto.
Morto il leghista Gianluca Buonanno. Il ricordo nell'ultima intervista a IntelligoNews
Noto per le sue provocazioni anche piuttosto pittoresche (dalla sogliola a Montecitorio alla pistola in tv, fino al burqa portato in Europa), Buonanno (pochi lo sanno) da deputato nella XVI Legislatura per la circoscrizione Piemonte 2, è risultato il deputato con il più alto numero di presenze alla Camera, circa il 98%. Nell'ottobre 2011, inoltre, ha espresso all'Amministrazione della Camera dei Deputati la formale rinuncia a un eventuale futuro vitalizio parlamentare (che ha maturato nel 2012 e che avrebbe percepito al raggiungimento dell'età pensionabile). Candidato alle Elezioni europee del 2014 per la Circoscrizione Italia nord-occidentale, con 26.661 preferenze è stato il secondo candidato più votato della Lega Nord nella Circoscrizione Nord-Ovest, dietro al segretario nazionale Matteo Salvini (223.288 voti). Eletto parlamentare europeo, ha lasciato la Camera dei Deputati.

Più volte Buonanno ha rilasciato, nel corso di questi anni, interviste a IntelligoNews. Cliccando qui sarà possibile leggere l'ultima, del 12 maggio scorso. Il tema era il registro delle unioni civili e il ddl Cirinnà. Buonanno disse di "volersi confrontare" con Salvini, avendo nel suo Comune già "istituito il registro delle unioni civili", sottolineando il suo no invece per "matrimoni e adozioni gay".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]