Mediaset ‘se la canta e se la suona’ con Morandi e Celentano: le new entry e i confermati

06 luglio 2016 ore 21:42, intelligo
di Luciana Palmacci  

Il nuovo palinsesto televisivo Mediaset si può sintetizzare in alcuni numeri: 16 nuovi programmi di intrattenimento, 6 fiction, 152 serate autoprodotte in prime-time. Una tv generalista è l’obiettivo di Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato Mediaset, che ha le idee chiare e un progetto in cui si armonizzano tv free e pay, digital, cinema, on demand e radio. Per quanto riguarda Canale 5 ci saranno nel prime-time 5 debutti assoluti: un nuovo show con Gerry Scotti, il Grande Fratello Vip con Ilary Blasi, Zelig Event con Michelle Hunziker e Christian De Sica, il programma musicale House Party con l'inedita coppia Maria De Filippi e Sabrina Ferilli, Solo per loro, Your Song e i concerti negli stadi di grandi popstar italiane come Laura Pausini e i Pooh. In primavera arriverà invece "Adrian", il racconto animato creato da Adriano Celentano

Mediaset ‘se la canta e se la suona’ con Morandi e Celentano: le new entry e i confermati
Novità anche sul fronte delle fiction, ne arriverà una in due puntate sulla vita di Papa Bergoglio "Chiamatemi Francesco", e un'altra nel 2017 che vede Gianni Morandi protagonista. La rete ammiraglia affiderà poi a Nicola Porro il nuovo Matrix, mentre Piero Chiambretti ritornerà alle origini con un programma di intrattenimento, ma molto legato all'attualità, in collaborazione con la stessa redazione di Matrix. Su Italia 1 invece, una delle novità in arrivo sarà affidata a Simona Ventura che tratterà di makeover. In seconda serata andrà invece in onda Gogglebox, nel quale famiglie di ogni genere commenteranno la tv. 
Quanto a Rete4 arriveranno un programma di documentari, La settima porta, e Il terzo indizio a cura di Siria Magri. 

Pier Silvio Berlusconi ha poi messo a tacere i rumors che volevano Maria De Filippi lontana da Mediaset, comunicano di aver rinnovato l'esclusiva per i prossimi cinque anni. Per quanto riguarda Barbara d'Urso invece ha detto “siamo convinti che rimarrà con noi, e stiamo parlando con lei anche di altri prodotti”. Semplicemente il contratto non è stato ancora chiuso. Mentre per Bonolis, da molti dato in partenza per la Rai, Berlusconi jr ha assicurato che resterà a Mediaset fino a fine contratto (dicembre 2016), che lo vedremo ancora in primavera con Avanti un altro e che si sta studiando per lui un altro show.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]