Dopo Manuel, Manuela: anche lei nasce sulla Bettica (con 4500 migranti) - VIDEO

06 luglio 2016 ore 14:31, Micaela Del Monte
Si chiama Manuela la piccola nata sulla nave della Marina dopo il soccorso di 4500 migranti. La bimba, figlia di una donna camerunense soccorsa nella giornata di ieri da un gommone in difficoltà, è nata a bordo della nave della Marina Militare Bettica. Durante le fasi del parto mamma e bambina, che sono in ottime condizioni di salute, hanno ricevuto le cure di un pediatra e di un'ostetrica (da cui la bambina ha preso il nome) della Fondazione Francesca Rava NPH Italia-Onlus presenti su nave Bettica e dall'infermiere di bordo. 

E' il secondo fiocco "fiocco" in 10 giorno a bordo di Nave Bettica, prima di Manuela infatti ha visto la luce sulla nave militare il piccolo Francois Manuel, nato lo scorso 27 giugno. Anche in quel caso il piccolo era figlio di due migranti camerunensi soccorsi dall'equipaggio. I genitori avevano voluto ringraziare l'equipaggio di Nave Bettica aggiungendo al nome Manuel, che avevano già scelto per il piccolo, "Francesco" in lingua francese, in onore del Comandante della nave. Il pattugliatore Bettica ha raggiunto questa mattina il porto di Vibo Valentia Marina con a bordo 762 migranti e un neonato.

Prima di Manuela e Manuel c'era stata un'altra nascita seguita i soccorsi. Quella volta però, si trattava del 25 maggio, il piccolo Fayan Dibonde Destiné Alex, un bimbo di poco meno di tre chili, lungo circa 45 centimetri nato da una coppia di venticinquenni camerunensi, David e Bernadette. venne al mondo sull'Acquarius di Sos Mediterranee a largo della coste libiche a oltre 200 miglia dal porto di Cagliari. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]