Gli italiani credevano nell’Italia, il sondaggio conferma le aspettative

06 luglio 2016 ore 15:23, intelligo
Si è conclusa con la sconfitta contro la Germania l'avventura dell'Italia in Francia per gli Europei. Una sconfitta seguita però a prestazioni importanti (come quella contro il Belgio e quella contro la Spagna) che hanno in parte fatto cambiare idea agli italiani su quello che poteva essere l'esito di Euro 2016 per i ragazzi di Antonio Conte. Alla fine però le cose non sono andate benissimo, non tanto per la prestazione contro i tedeschi quanto proprio nei rigori dove sappiamo tutti com'è andata.

Gli italiani credevano nell’Italia, il sondaggio conferma le aspettative
Ma gli italiani cosa pensavano della squadra messa su dall'ex allenatore della Juventus? E soprattutto cosa si aspettavano da questa nazionale? Secondo il sondaggio redatto da IntelligoNews sembra che i tifosi azzurri si credessero in qualcosa di diverso da ciò che si credeva inizialmente di questa Nazionale. Le critiche che hanno accompagnato la partenza dell'Italia sono state sfatate direttamente dai risultati dell'Italia. Il 38% dei votanti ha infatti optato per: "Sarà la sorpresa in positivo dell'Europeo" e così praticamente è stato visto che i quarti di finale restano un traguardo importante e ambito da tutti. 

Il 28% ha invece pensato che l'Italia fosse destinata a "galleggiare" tra le big e i fanalini di coda, il "Senza infamia e senza lode" è stata infatti la seconda opzione più votata e volendo anche la più giusta. Gli azzurri sono infatti andati avanti un po' a fortuna puntando sugli episodi e sulle defezioni delle squadre che ha affrontato. Quando infatti c'è stato bisogno di mettere in campo la tecnica e il carisma i giocatori hanno dimostrato tutte le loro carenze e i rigori contro la Germania ne sono stata la prova. 

Le altre due opzioni, che sommate raggiungono il 34% dei voti , erano quelle che prevedevano un crollo azzurro: "Sarà una disfatta, specialmente perché Conte è già un ex" (24%) e "Male, i giocatori non sono all'altezza del compito" (10%), segno questo che in fondo gli italiani non credevano affatto nella possibilità che la cura Conte (o la "droga" Conte) potesse portare la nostra Nazionale dove effettivamente è arrivata. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]