Sorpresa degli U2 in metro: mini-concerto improvvisato

06 maggio 2015, Micaela Del Monte
Sorpresa degli U2 in metro: mini-concerto improvvisato
A chi non è mai capitato, nella frenesia e il caos di una metropolitana newyorkese, di imbattersi in un concerto a sorpresa di una delle rock band più famose al mondo?

Beh, se pensate non sia possibile invece non è così. Ieri infatti nella metro di New York gli U2 si sono cimentati in un concerto a sorpresa.

Bono e compagni, che avevano dovuto annullare un concerto nella Grande Mela a causa dell'incidente avuto in bicicletta dal cantante irlandese, hanno voluto farsi perdonare improvvisando un "live" nella metro Grand Central che sarà poi trasmesso venerdì durante la puntata de The Tonight Show di Jimmy Fallon, in cui saranno ospiti.

Anche il popolare conduttore televisivo era presente nella stazione della metropolitana durante il mini-concerto, in cui la band ha suonato Angel of Harlem, brano di Rattle and Hum del 1988. Camuffati con parrucche e occhiali da sole, Bono, Adam e The Edge hanno raggiunto Larry, che ha suonato una batteria di secchi di plastica da vernice capovolti. 

Non però è la prima volta che gli U2 sorprendono i fan con un'iniziativa del genere, anzi, Bono e compagni sono ormai habitué delle esibizioni non preventivamente pubblicizzate. La band iniziò nel 1987, quando salì sul tetto di un palazzo a Los Angeles per suonare e registrare il videoclip di When The Streets Have No Name. Fu un omaggio ai Beatles, che nel 1969 si esibirono “abusivamente”per 42 minuti a Londra. Ancora in onore del quartetto di Liverpool, gli U2 ripeterono la performance nel 2009, quando suonarono sul tetto del palazzo della BBC, per celebrare i 40 anni della “trovata” di John, Paul, George e Ringo e lanciare i singoli Get On Your Boots e Magnificent, contenuti nel nuovo album No Line On the Horizon.

Sempre con intento promozionale, quella volta di Vertigo, primo estratto di How to Dismantle An Atomic Bomb, nel 2004 gli U2 organizzarono un mini-concerto improvvisato sotto il ponte di Brooklyn a New York. Risale al 2014, invece, l'ultima uscita a sorpresa. Nella notte tra il 23 e il 24 maggio, la band si è esibita in un ristorante, "La Osteria di San Jose del Cabo", in Messico.

Tantissimi ovviamente i curiosi (visto anche che la Grand Central è una delle metro più affollate di New York) che si sono fermati per scattare foto e girare video. D'altronde non è cosa comune assistere ad un evento del genere...
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]