Falciai è il favorito per presidenza Mps: i successi a Mediaset

06 novembre 2016 ore 14:36, Andrea De Angelis
Sul nome dell’imprenditore, socio di Mps con l’1,8%, si sarebbe trovato l’accordo tra i coloro i quali, spesso definiti dalla stampa "grandi soci", sarebbero capaci di coagulare circa il 10% del capitale. Si tratta di Tesoro, Axa, Fondazione Mps oltre alla Millenium Partecipazioni dello stesso candidato numero uno alla presidenza. 

Salvo sorprese, ed oggi dovrebbe arrivare l'ufficialità, c'è il nome del prossimo presidente Mps. Quello che entrerà in carica da giovedì 24 novembre

Falciai è il favorito per presidenza Mps: i successi a Mediaset

Sarà con ogni probabilità Alessandro Falciai il prossimo presidente di Monte dei Paschi di Siena. Il suo nome dovrà essere approvato, come detto, tra una ventina di giorni dall'assemblea dei soci. Succederà a Massimo Tononi che ha fatto un passo indietro dopo le dimissioni dell'Ad Fabrizio Viola.
Come riporta puntualmente l'Adnkronos, Falcioni ha iniziato la sua carriera lavorando all'Agenzia Spaziale Europea, presso la sede tecnologica in Olanda, nel gruppo Iri/Stet (oggi Telecom Italia). Nel 1997 è entrato nel gruppo Mediaset, dove ha assunto l'incarico di Amministratore Delegato di Elettronica Industriale, società tecnologica e infrastrutturale del gruppo.
Nel 2000 ha iniziato la sua attività imprenditoriale fondando Dmt S.p.A. con l'obiettivo di sviluppare il business delle torri di telecomunicazioni in Italia, unitamente al digitale terrestre, quotando la società alla Borsa di Milano nel 2004. Nel 2011 ha promosso con successo la fusione con le torri Mediaset, uscendo successivamente da Dmt S.p.A. (oggi EI Towers S.p.A.). Dal 2012 ha sviluppato la propria holding Millenium Partecipazioni S.r.l., della quale è Amministratore Unico.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]