Nel Vicentino un imprenditore si schianta con aereo da turismo: malore o avaria

06 ottobre 2016 ore 10:27, intelligo
di Luciana Palmacci

Un imprenditore settantenne di Collebeato che pilotava, solo a bordo, uno Skyleader 200 turbo biposto, è morto per un incidente a bordo del suo aereo da turismo in una zona collinare a Castelgomberto, nel Vicentino. Toccando terra il velivolo sarebbe andato a fuoco carbonizzando il corpo dell’uomo ritrovato poi tra i rottami. La vittima probabilmente stava tornando verso i cieli lombardi quando l’ultraleggero è precipitato nella vallata dell'Agno, nel versante ovest del vicentino. Ancora incerte le cause dell’incidente: potrebbe essersi trattato di un’avaria tecnica, ma non si esclude nemmeno un malore del pilota. 

Nel Vicentino un imprenditore si schianta con aereo da turismo: malore o avaria

Secondo le testimonianze degli abitanti del luogo, le condizioni meteo in quel momento (l’incidente è avvenuto intorno alle 17) erano discrete. Alcuni di loro avrebbero visto il velivolo avvitarsi su se stesso e precipitare all'improvviso, per poi prendere fuoco.  Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il personale sanitario e le forze dell’ordine. Dei rilievi se ne sono occupati i carabinieri della locale stazione e del comando provinciale di Vicenza, a cui sono state affidate le indagini. Per ore le forze dell'ordine non sono riuscite a risalire subito all'identità del pilota, in quanto l'incendio ha bruciato i documenti personali dell'uomo e dell'aero. Mentre i pompieri di Arzignano e Vicenza intervenuti sul posto hanno spento l’incendio e messo in sicurezza il luogo. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]