La verità sulla Orlandi "sta in cielo" e oggi al cinema: ombre e certezze [TRAILER]

06 ottobre 2016 ore 20:33, intelligo
di Luciana Palmacci

Da oggi 6 ottobre nelle sale il film sul mistero di Manuela Orlandi. “La verità sta in cielo” di Roberto Faenza rilegge dopo 33 anni la vicenda della quindicenne romana, cittadina vaticana, scomparsa nel nulla. La pellicola, a cui hanno partecipato Maya Sansa, Riccardo Scamarcio, Valentina Lodovini e Greta Scarano, racconta come, all'indomani dell'inchiesta di Mafia Capitale, una rete televisiva inglese decide di inviare a Roma una giornalista di origine italiana, per raccontare tutto dall'inizio: il giorno del rapimento di Emanuela. Ma, forse, è soprattutto un film che prova a fare chiarezza su una vicenda mai chiarita, di cui si è detto e scritto tanto. 

La verità sulla Orlandi 'sta in cielo' e oggi al cinema: ombre e certezze [TRAILER]

Non si tratta di una pellicola evocativa, che “ricuce” insieme i pezzi della storia, perché i critici lo considerano alla stregua di un lavoro di documentazione e in questo senso il film sembra avere più il taglio e il passo di un documentario. Il lavoro di Faenza è quello di ricostruire nel solco dei fatti realmente accaduti, tutte le sequenze e le vicende che sulla scomparsa di Emanuela Orlandi hanno coinvolto, a vario titolo, lo Stato italiano, quello vaticano, la Banda della Magliana, i servizi segreti internazionali e il Banco Ambrosiano. Il tutto lungo un percorso che come spiega il regista, arriva ad un metro dalla verità. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]