Il ct Julen Lopetegui vuol scacciare la crisi vincendo lo spettro l'Italia: stasera la DIRETTA

06 ottobre 2016 ore 11:47, intelligo
di Eleonora Baldo

Con Lopetegui la Spagna cambia marcia e punta a prendersi la rivincita dopo la bruciante sconfitta subita per mano dell’Italia di Antonio Conte, lo scorso 27 giugno durante la partita degli ottavi di finale dell’Europeo di Francia.

Agli Europei l’Italia prese di petto la partita con noi: se dovesse succedere nuovamente, siamo pronti a reagire” ha dichiarato il nuovo commissario tecnico spagnolo dalla sala stampa dello Juventus Stadium dove stasera si disputerà la partita valida per la qualificazione ai Mondiali 2018. Il cambiamento, oltre che nei toni, è evidente anche nelle modifiche effettuate sulla rosa di squadra che conta 10 nuove convocazioni rispetto alla precedente gestione di Vincente Del Bosque.

Il ct Julen Lopetegui vuol scacciare la crisi vincendo lo spettro l'Italia: stasera la DIRETTA
D’altronde il vivaio spagnolo è da sempre molto prolifico e, se da un lato, è vero che Lopetegui ha solo l’imbarazzo della scelta, dall’altro è altrettanto vero che i posti in squadra sono solo 11 e di fronte a così tanta offerta di talento non sarà facile scegliere tra l’esuberanza degli esordienti e l’esperienza dei veterani.

I cambi più evidenti riguardano la difesa con la sostituzione di Juanfran (titolare) e Bellerin in favore di Sergi Roberto o Carvajal, non presente in Francia a causa di un infortunio. Per quanto riguarda il centrocampo la scelta è caduta in favore del giovane Kokè che questa sera andrà a prendere il ruolo di Fabregas, assecondando quindi le numerose richieste in tal senso già avanzate durante la gestione Del Bosque mentre salta all’occhio l’assenza di Xavi e Iniesta, compatibile con un tentativo da parte del Ct di dare avvio al cambio generazionale all’interno della squadra. Davanti, invece sono in forse Morata e Nolito, mentre sarà sicuramente in campo Silva. A contendersi gli altri due posti nel tridente d’attacco saranno Vitolo, Callejon e Lucas Vasquez,  mentre per Morata si prefigura un duro “testa a testa” con Diego Costa che, dopo le brillanti prestazioni al mondiale di Rio e le delusioni inflitte a Del Bosque sul piano tecnico e comportamentale alla vigilia dell’europeo, è stato nuovamente riconvocato da Lopetegui che ha probabilmente trovato per lui la giusta posizione all’interno del modulo spagnolo.  

La rivoluzione Lopetengui è iniziata, per capire quali saranno gli effetti l’appuntamento è fissato per questa sera ore 20.45 allo Juventus Stadium di Torino. La partita sarà visibile in diretta su Rai 1 e in replica su Sky Sport Plus e Mix alle 22.45.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]