Acciaroli meglio di Okinawa: in Cilento il segreto degli ultracentenari

06 settembre 2016 ore 10:52, Adriano Scianca
Fior di studiosi di tutto il mondo arrivano ogni anno nell'isola giapponese di Okinawa per studiare il segreto della longevità dei suoi abitanti. Gli europei potrebbero fare meno strada e venire in Cilento: qui gli ultracentenari sono trecento e nel paesino di Acciaroli la loro densità è maggiore di quella dell'isola nipponica. Qui l’età media in cui si muore è di 92 anni per le donne e 85 per gli uomini contro una media italiana rispettivamente di 85 e 80. Alla fine gli scienziati si sono dovuti accorgere di loro: un team internazionale ha analizzato la popolazione cilentana nell’ambito di uno studio pilota intitolato CIAO (Cilento on Aging Outcomes Study) condotto dall’Università La Sapienza di Roma e dall’Università di San Diego in California. 

Acciaroli meglio di Okinawa: in Cilento il segreto degli ultracentenari
I primi risultati sono stati presentati a Pollica durante il congresso “Alla ricerca dell’invecchiamento in buona salute: il futuro della medicina?”. Gli studiosi, guidati dal professor Salvatore Di Somma del Dipartimento di Scienze Medico-Chirurgiche e di Medicina Traslazionale de La Sapienza, hanno analizzato due gruppi di cilentani anziani: 29 con un’età media di 92 anni e 52 parenti più giovani (età media di 60 anni), che condividono con i primi lo stesso background genetico, ambientale e stili di vita e per questo i ricercatori ipotizzano possano avere una simile aspettativa di vita. Negli ultracentenari i ricercatori hanno scoperto bassi livelli ematici di un ormone ad azione ipotensiva, la adrenomedullina (ADM), regolatore della pressione sanguigna e della perfusione degli organi. 

Studi precedenti hanno mostrato che bassi livelli della forma bioattiva dell’ADM predicono e forniscono una diagnosi precoce di disturbi circolatori. “Concentrazioni molto basse di questo biomarcatore indicano un sistema endoteliale e del microcircolo ben funzionante in grado di consentire una buona perfusione sanguigna degli organi e dei muscoli”, conclude il coordinatore professor Di Somma. Quanto allo stile di vita, gli abitanti di Acciaroli seguono una dieta mediterranea e sono costretti all'attività fisica dalla posizione del paese. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]