Crisi-mistica. Madonna, rimetti a noi i nostri debiti, via Web

07 agosto 2014 ore 13:32, Lucia Bigozzi
Crisi-mistica. Madonna, rimetti a noi i nostri debiti, via Web
Tempi cupi, tempi di cinghie da tirare e di debiti da onorare, a fatica. Il destino comune di gran parte degli italiani è racchiuso in quello che sul web sta diventando un vero e proprio “fenomeno” collettivo.
Si chiama “La Madonna dei debitori” il profilo social che impazza sulla Rete e rimanda a un dipinto sacro rinvenuto a Bassano Romano e  diventato  icona dell’iniziativa che ha anche finalità sociali. Il “fenomeno” è presto detto: in cinque mesi il profilo sociale ha toccato quota 44 mila “like” su Facebook, spopolando sulla Rete. Ora alla “Madonna dei Debitori” è stata dedicata una canzone. Si intitola “Risveglio” e ne è autrice la cantante e compositrice Franca Sebastiani, una vita dedicata alla musica sacra, alla scrittura e alla pittura, ma sempre nel solco della fede. L’incontro con la “star” religiosa che spopola sul web è stato casuale: “Un giorno - racconta Sebastani - ho visto su facebook la Madonna dei Debitori e ho avuto subito una sensazione bellissima. Poi ho scoperto che il dipinto è stato ritrovato in una grotta di Bassano Romano, nel viterbese. Rappresenta una madonna bizantineggiante del 1600, dalla cui fronte e dalle labbra sgorga un rivolo di sangue. Tiene nella mano destra tre rose bianche e con la sinistra il bambino con l'aureola che indica con il dito le tre rose. Nel basso del quadro appare la scritta in latino 'in gremio matris sedet sapientia patris' che vuol dire 'nel grembo della madre sta la sapienza del padre'”. E aggiunge: “Ho sentito che questa Madonna dedicata alla remissione del debito, ha qualcosa da dire a noi italiani. Ci indica un cammino fatto di maggiore umiltà. Siamo noi esseri umani che, come si suole dire, ci siamo allargati e ci ritroviamo così. Dobbiamo ripartire con un atteggiamento diverso, di umiltà appunto, come canto in 'Risveglio', occorre ritrovare la fede”. La “Madonna dei debitori” presto diventerà una Fondazione, annuncia l’artista: “Noi che siamo devoti alla Madonna dei Debitori abbiamo in programma di estinguere i debiti della gente costituendo una fondazione religiosa che, attraverso le donazioni, acquisti i debiti dalle banche per rimetterli gratuitamente ai debitori”.
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]