Stranezze d'estate: 5 attività da provare ad agosto

07 agosto 2015, Andrea De Angelis
Si sa, la bella stagione ci porta inevitabilmente a trascorrere più tempo fuori casa e, ferie permettendo, anche lontani dal posto di lavoro. 

Stranezze d'estate: 5 attività da provare ad agosto
Così cresce la voglia di fare qualcosa di strano, lontano dalla solita routine che, specie in città, ci rende spesso nervosi e stanchi. In una parola: stressati. 

Un modo per dare risposta alla vostra sete di stranezze c'è e consiste nel cercare un'attività, diciamo così sportiva, diversa da quelle classiche, in grado di soddisfare quel bisogno di originalità. E, visto che stiamo parlando di sport, si tratta di soluzioni che implicano la presenza di più persone, più o meno conosciute.

L'ideale, cioè, per allargare il proprio orizzonte di amicizie e trascorrere parimenti del tempo insieme a chi, per vari motivi, è difficile incontrare durante il resto dell'anno. 

Perché non organizzare allora una partita di calcio saponato? Il calcetto su sapone è una variante del gioco del calcetto che si gioca su un materasso gonfiabile di gomma dalle dimensioni minime di 9 metri per 6. L'intera area di gioco è cosparsa di acqua e sapone, particolare che rende instabile la posizione dei giocatori. La difficoltà e la bellezza del gioco consistono proprio nel correre e mantenere l'equilibrio sul fondo scivoloso.
Attenzione: si tratta di uno sport non proprio adatto a chi non ha un minimo di allenamento.

Ma se preferite volare anziché rischiare di scivolare su un materasso, c'è quello che fa per voi. 

Avete presente il deltaplano? La struttura formata da tubi, cavi, tela e bullonerie opportunamente studiata e disposta per consentire, al mezzo ed al pilota, di volare in un ambito ben preciso di condizioni meteorologiche, garantendo una elevata affidabilità meccanica è, di fatto, in grado di rendere il deltaplano l'unico velivolo guidato attraverso il solo spostamento di peso del pilota, con pochissime eccezioni quali i comandi aerodinamici.
Un'esperienza davvero unica, da provare almeno una volta nella vita. Magari proprio questa estate. 

L'estate è anche (o soprattutto) mare. Sono allora due i consigli per gli amanti dell'acqua. 

Iniziamo con il flyboard, uno sport nato in Francia appena tre anni fa. Consente di compiere evoluzioni sulla superficie dell'acqua grazie ad un getto di acqua pressurizzata alimentato da una moto d'acqua.
L'attrezzatura necessaria è ben spiegata sul sito flyboarditaly.it, nel quale sono segnalate anche iniziative e tutte le novità di un'attività ancora poco conosciuta, ma in continua, inarrestabile crescita. 

Chi conosce invece il kitesurf? Anche in questo caso parliamo di uno sport recente, appartenente per un solo anno... allo scorso secolo! La sua origine risale infatti al 1999 ed è nato come variante del surf: consiste nel farsi trainare da un aquilone ("kite” in inglese), che usa il vento come propulsore e che viene manovrato attraverso una “barra di controllo” (barra), collegata al kite da sottili cavi (quattro o cinque) detti "linee", lunghi poco più di venti metri. 

Infine un consiglio forse non troppo originale, ma ideale per chi ama gli animali

Una sana passeggiata a cavallo, in campagna come in montagna, è tra le attività più consigliate per staccare la spina, combattere lo stress ed avvicinarsi alla natura
Anche i più piccoli possono provare una simile esperienza, l'ideale dunque per la famiglia. Momenti indimenticabili, che i vostri figli ricorderanno per sempre. 

Buona estate dunque e scrivete per farci sapere come è andata!










caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]