Il Toro punta alla Coppa e pensa alla Juve

07 agosto 2015, Andrea Barcariol
Il Toro punta alla Coppa e pensa alla Juve
Positivo, soddisfatto e fiducioso. Così Giampiero Ventura alla fine del ritiro di Chatillon in vista della nuova stagione. «Non abbiamo avuto intoppi e ci stiamo allenando bene tutti insieme: lavoriamo per crescere, per inculcare il pensiero del ‘voler diventare’, ma tutto questo passa dalla disponibilità del calciatore. I presupposti sono positivi, poi il campo dirà. Non facciamo voli pindarici, ma questa squadra può fare molto bene: ho visto grande disponibilità ci sono tutti gli elementi per fare un grande campionato».

Per ora a movimentare la situazione c'è il mercato con Cairo che ha confermato Bruno Peres: "Non si muove da qui", corteggiato dalla Roma e prova l'assalto last minute a Mattia Destro, dato vicinissimo al Bologna. Per ora il reparto più rafforzato è il centrocampo con gli arrivi di Baselli, Acquah e Obi, mentre in difesa partito Darmian, destinazione Manchester Uniter, è arrivato Zappacosta.

Il debutto ufficiale è previsto per il 16 agosto allo stadio Olimpico con la Coppa Italia, per poi sfidare la Juve negli ottavi. La società ha varato prezzi competitivi per la partita contro Pescara o Sud Tirol (curve a 10 euro, tribune a 15), ma Ventura mette le mani avanti. «Bisogna essere chiari: tutto e subito non si può avere. Non abbiamo garanzie perché dobbiamo proseguire nella preparazione: i nostri carichi sono notevoli, ma lo scorso anno con questa programmazione abbiamo fatto bene in Europa e in campionato con 15 giocatori. Per questo se crei basi importanti, non puoi essere brillante subito».


Seguici su Facebook e Twitter


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]