Addio Dear Jack: "Gli equilibri non andavano". Alessio Bernabei solista nel nuovo album

07 aprile 2016 ore 10:14, Americo Mascarucci
"Per la prima volta ho partecipato alla creazione dell’album, da un suono di batteria a quello di una chitarra, sento questo album proprio mio. È un album di Alessio Bernabei, la persona che sono. Ci ho messo il mio cuore".
Alessio Bernabei presenta il primo album da solista "Noi siamo infinito" che esce l'8 aprile. L'esperienza con i Dear Jack è definitivamente archiviata, come sottolinea a Tgcom24: "Ho cancellato quello che sono stato rimanendo legato a me". E' un nuovo capitolo: cambia sound, spazia dal pop al rock, all'elettronica strizzando l'occhio alle sonorità oltreoceano. Con i Dear Jack troppo divergenze: "Mi sono accorto che non stavo bene... le cose non andavano bene a livello personale e quindi poi anche a livello professionale". 
"Un album, diverso dai classici canoni italiani, vengo dal mondo punk scoprendo la musica a 360 gradi mantenendo comunque sempre un amore per il sound internazionale – spiega -  Un lavoro in cui ho partecipato in tutto, dalla selezione dei provini, dagli autori con cui collaborare, fino alla costruzione dell’arrangiamento dei pezzi in studio per arrivare alla fase del missaggio finale! Questo album è proprio mio – continua il cantante – ci ho messo il cuore”. 

Addio Dear Jack: 'Gli equilibri non andavano'. Alessio Bernabei solista nel nuovo album
L' album contiene anche due canzoni scritte (sia il testo sia la musica) da Alessio "Fra le nuvole", "Orgoglio e verità" e il duetto con Benji & Fede "A mano a mano" presentato all'ultimo Festival di Sanremo. In programma due eventi musicali: due date live, due anteprime esclusive del tour estivo. 
La prima a Milano il 19 aprile all'Alcatraz e la seconda il 21 aprile a Roma all'Orion.
"Ora come ora la responsabilità è tutta mia - ha spiegato - Essere solisti, cioè essere solo, vuol dire anche crescere più in fretta. In questo periodo sono cresciuto molto rapidamente. La cosa brutta è che non hai una squadra. Mi manca la presenza dei compagni, di una band, ma ora ho la possibilità di esprimermi più liberamente". 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]