A Verona i 5 milioni della Lotteria Italia (ultima edizione?)

07 gennaio 2016 ore 7:42, Adriano Scianca
A Verona i 5 milioni della Lotteria Italia (ultima edizione?)
Da oggi l'Italia ha un milionario in più. I 5 milioni della Lotteria Italia sono finiti a un anonimo vincitore che ha acquistato il biglietto vincente a Veronella, in provincia di Verona. Il tagliando (G 050111) riporta il premio più ricco in Veneto a distanza di 7 anni. Il secondo premio, da 2 milioni di euro, è abbinato al biglietto Q 146948, venduto in un'area di servizio sull'autostrada A1 in provincia di Caserta, a San Nicola La Strada. Roma è sul gradino più basso del podio con il terzo premio: vale 1,5 milioni di euro il biglietto E 367077. Un milione di euro a Varese (N 235789) e quinto premio, da mezzo milione di euro, a Como (M 115765). Il sesto premio (250.000 euro) andrà al possessore del biglietto R 451283 venduto nell'area di servizio sull'A1 a Fabro, in provincia di Terni. “Sono contento che sia stata vinta in questa zona la lotteria Italia - ha detto il sindaco di Veronella, Michele Garzon, la cittadina beneficiata dal primo premio della Lotteria Italia 2016 - Via Giavone è una contrada, la più piccola che abbiamo, è un’area anche di passaggio immersa nella campagna della bassa veronese”. Il sindaco ha inoltre espresso la speranza che a vincere sia comunque qualcuno “che ha poco e ne ha bisogno. Cinque milioni è una bella cifra e qui a mia memoria non era mai successa una cosa del genere”. In caso di vittoria, per riscuotere le vincite ci sono tre mesi di tempo dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’elenco dei biglietti vincenti. 

I vincitori devono presentare il tagliando vincente, integro e in originale, negli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo oppure all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. Il pagamento avviene entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto. Il biglietto può anche essere spedito direttamente all’Ufficio Premi, con una raccomandata A/R, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento (assegno circolare, bonifico bancario o postale). Quest'anno sono stati venduti 8,7 milioni di tagliandi per 43,5 milioni di euro, la migliore edizione dal 2010. Siamo tuttavia lontani dai fasti degli anni '80: nel 1988, quando furono venduti 37,4 milioni di biglietti, mentre al secondo posto di questa speciale classifica si piazza il 1986 con 33,6 milioni seguito dal 1989 con 33 milioni. In luce anche il biennio 1995 e 1996 con 32 milioni di biglietti. E infatti i Monopoli di Stato starebbero pensando di abolire la lotteria, che non conviene più tanto e in alcuni casi è persino andata in perdita: nel 2010, tolti i premi da pagare, il compenso per gli organizzatori e le spese varie, alla fine l'erario ci rimise oltre un milione. Colpa dell'offerta ormai troppo ampia di giochi e lotterie. Quello di Verona, quindi, potrebbe essere l'ultimo vincitore della Lotteria Italia.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]