Duecento elettrodomestici gestiti dalla tv: è la rivoluzione Samsung

07 gennaio 2016 ore 9:17, Adriano Scianca
Duecento elettrodomestici gestiti dalla tv: è la rivoluzione Samsung
Se Mark Zuckerberg ha annunciato di voler costruire un maggiordomo robot, Samsung sta facendo ancora di più: affidare tutta la gestione della casa a un cervello elettronico. Localizzato nella tv. La novità è stata presentata al Ces di Las Vegas, la più grande fiera dell’elettronica di consumo, dove il gruppo coreano, leader nel mercato dei televisori, ha lanciato l'idea di una abitazione interamente gestibile dalla tv, nella quale installare delle app che permetteranno di rispondere al citofono, navigare su internet, chiudere la serratura, controllare la temperatura, abbassare le tapparelle, monitorare la stanza dei bambini, accendere e spegnere le luci, controllare gli appuntamenti, fare la spesa on line. Insomma, la tv come un vero e proprio centro di comando della casa capace di gestire fino a 200 oggetti. Per la connettività con gli oggetti di casa occorre avere una delle nuove tv che arriveranno nel 2016 e un chiavetta Usb (SmartThing Extend). Samsung ha inoltre detto che con il nuovo telecomando universale è possibile gestire tutto centralmente, senza bisogno di usarne altri. “Le nostre nuove tv mostrano quanto siamo concentrati sull’innovazione più importante per i consumatori, cioè la migliore qualità possibile delle immagini in casa”, ha detto Hyun Suk Kim, Presidente Visual Display di Samsung Electronics. “Nel 2016, supereremo tutto quello che abbiamo fatto finora per offrire una sinergia unica di design, sviluppo e cura nella realizzazione”. E anche per chi volesse semplicemente... vedere la tv, l'offerta si amplia a dismisura, grazie all'interazione tra televisore e internet. Sulla tv Samsung sono disponibili da subito le app per Netflix, YouTube, Amazon Video, Hulu e altri fornitori di contenuti, come Time Warner.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]