Renzi e il piano segreto per vincere l’election day nel 2016

07 luglio 2015, intelligo
Renzi e il piano segreto per vincere l’election day nel 2016
 Intelligonews ha ‘scovato’ il piano di Renzi per puntare a rivincere nel 2016. Nella mente del premier si affaccia sempre più spesso la necessità di rilanciare l'azione di governo e mettere in campo la famosa “Fase Due” dell'esecutivo. 

Il primo obiettivo è chiudere i provvedimenti più urgenti che si affacciano al Senato: su tutti il ddl Riforme, ma anche la riforma della Rai. Dovrebbe, invece, slittare all'autunno la riforma delle unioni civili in modo da non esasperare il clima interno alla maggioranza e non aprire un fronte caldo con Ncd. Se il ddl Riforme dovesse essere approvato in terza lettura entro l'8 agosto senza modifiche sarebbe più facile ultimare l'iter alla Camera in tempi relativamente brevi. 
A quel punto prenderebbe forma l'obiettivo del premier: andare a votare il referendum confermativo nel giugno 2016 in coincidenza con la delicatissima tornata di elezioni amministrative che coinvolgerà molte grandi città, da Milano a Torino, da Bologna a Napoli (e forse Roma). 

Un election day determinante per il proseguio della stagione politica renziana. Per arrivare a questa scadenza con carte forti in mano, Renzi sogna anche un taglio delle tasse. Pare che il premier vorrebbe concentrarsi sull'Irpef mentre il ministro Padoan sarebbe concentrato sull'Ires. Una riforma fiscale che Renzi vorrebbe fare accettare da Bruxelles sfruttando il clima anti-austerità rafforzato dal referendum greco.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]