Contro Ikea la legnata dello sciopero: braccia conserte l'11 luglio

07 luglio 2015, intelligo
Contro Ikea la legnata dello sciopero: braccia conserte l'11 luglio
La voce è quella dell'imprenditrice Stefania Bigliardi che rende noti i motivi dello sciopero indetto dai lavoratori di Ikea: 
"Giornata nazionale di sciopero l'11 luglio nei negozi Ikea: a proclamarla i sindacati del commercio Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil "in difesa del proprio contratto integrativo e dei propri diritti".

L'11 luglio dunque braccia conserte. 

I dipendenti sono preoccupati per la riduzione dei salari e la riduzione delle maggiorazioni per il lavoro festivo e domenicale. Per Giuliana Mesina, della segreteria nazionale Filcams "l'azienda, infatti insiste a voler mettere mano alle buste paga dei lavoratori, trasformando un elemento fisso del salario in elemento legato a indicatori variabili, riducendo sensibilmente la percentuale di maggiorazione per il lavoro domenicale e festivo".

La decisione, ha annunciato la Filcams, dopo la disdetta unilaterale di tutta la contrattazione integrativa e le prime otto ore di sciopero territoriale a giugno, è per le posizioni troppo distanti. Quindi nell'incontro di venerdì scorso non si è raggiunto l'accordo. 
(m.m.)

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]