Addio a Emil Kalman, il padre del GPS premiato da Obama

07 luglio 2016 ore 22:12, Andrea Barcariol
E' considerato il padre del GPS. E' morto a 86 anni Emil Kálmán, morto a 86 anni, matematico e ingegnere statunitense di origine ungherese. Nato a Budapest nel 1930 ed emigrato negli Usa nel 1943, Kálmán ha compiuto gli studi universitari in ingegneria elettronica al Massachussets Institute of Technology di Boston e successivamente alla Columbia University, dove ha conseguito il dottorato in matematica nel 1957. Poi lavorò come ricercatore matematico all'Istituto di Ricerca per Studi Avanzati di Baltimora, insegnò alla Stanford University, al Centro per la Teoria dei Sistemi Matematici dell'Università della Florida e all'ETH di Zurigo. A renderlo famoso fu il filtro ''Kßlmßn'' che porta il suo nome, e che consiste in una tecnica per estrarre un segnale da una serie di misure incomplete e affette da rumore. È usato in diversi settori della scienza e dell'ingegneria fra cui l'avionica, ed è stato inoltre fra le tecnologie di base per il GPS. Il filtro Kálmán giocò anche un ruolo fondamentale per la buona riuscita della missione Apollo 11 sulla Luna: fu integrato nel sistema di navigazione e controllo del veicolo spaziale e permise di far risparmiare all'astronave il carburante necessario per tornare indietro, evitandole di dover correggere la rotta.

Addio a Emil Kalman, il padre del GPS premiato da Obama
Kálmán è ricordato inoltre per la sua personalità e le numerose conferenze in università che hanno attirato innumerevoli ricercatori che influenzati dalle sue idee, e per la sua azione catalizzante nello scambio internazionale di idee. Era sposato con Constantina Stavrou, da cui ha avuto due figli, Andrew e Elisabeth.
Numerosi i riconoscimenti ricevuti: il Kyoto Prize (1985) per la tecnologia avanzata della fondazione Inamori, il Leroy P. Steele Prize dell'American Mathematical Society, il Bellman Prize (1997), il Charles-Stark-Draper-Preis (2008). Era membro delle Accademie delle Scienze negli Usa, in Ungheria, in Francia e in Russia. Nel 2009 ha ricevuto la Medaglia Nazionale della Scienza dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama che lo ha ricevuto alla Casa Bianca.





caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]