Tragedia in India: atlete mangiano il frutto dell’albero dei suicidi

07 maggio 2015, intelligo
Tragedia in India: atlete mangiano il frutto dell’albero dei suicidi
Suicidio collettivo: era l’obiettivo di quattro atlete indiane che avrebbero mangiato i frutti dell’“Othalanga”, pianta che cresce nella regione del Kerala ed è conosciuta come “l’albero dei suicidi”. Una di loro è morta, mentre le altre sono ricoverate in ospedale in condizioni critiche. 

Ancora da chiarire i motivi del gesto che dalle prime frammentarie ricostruzioni pare che le ragazze abbiano messo in pratica l’intento del suicidio denunciano anche non in maniera dettagliata presunte “pressioni e molestie” da parte di un allenatore.

 Diversa la versione che forniscono dall’interno del Centro di Addestramento secondo cui il gesto delle ragazze dipenderebbe da un rimprovero fatto dall’allenatore che avrebbe ‘beccato’ le giovani – tutte quindicenni – a bere bevande alcoliche. La notizia in India ha destato molto scalpore e fatto il giro di tv e social network. Anche perchè  non ci sarebbero precedenti e trattandosi di adolescenti il caso è destinato a sollevare polemiche.


LuBi
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]