Ligabue fa tris: primo album concept a 56 anni, un libro e concerti "nella bellezza"

07 maggio 2016 ore 10:44, Lucia Bigozzi
La location è: Villa Reale di Monza. La data: 24 settembre 2016. Il protagonista: Luciano Ligabue. Fan attesi: centomila. Sono le coordinate del concerto che già si preannuncia come uno degli eventi musicali dell’anno, che ha per titolo “Liga Rock Park”. Non sarà come Campovolo ma gli ingredienti e lo spirito gli assomigliano molto. E’ lo stesso rocker a spiegare il senso dell’evento nella conferenza stampa a Monza: “Sto lavorando al mio primo concept album che conterrà molte canzoni, alcune delle quali vorrei suonarle dal vivo a qui a Monza”. Il concept album “racconterà una storia che si sviluppa al momento in 20 brani”, spiega il Liga che nel contest musicale ha chiamato anche alcune band emergenti per dare spazio alle giovani promesse del rock made in Italy. 

Ligabue fa tris: primo album concept a 56 anni, un libro e concerti 'nella bellezza'
E’ passato un anno da Campovolo e Luciano Ligabue torna davanti al suo pubblico col quale festeggerà le nozze d’argenti di uno dei brani più amati e di maggior successo
: “Urlando contro il cielo”. L’esperienza di Campovolo la sintetizza così: “Per me è il luogo dove fare una festa, celebrare qualcosa. E casa mia, dove sto con tutti i musicisti che hanno suonato con me. Qui, a Villa Reale, vogliamo sperimentare un'idea di spettacolo che è la stessa che Campovolo implica ma in un luogo più bello, di un'altra bellezza”. Quindi il cantautore svela un suo desiderio: “Covo la voglia di pensare che i concerti possano essere vissuti nella logica del 'one shot' ma in posti belli, visto che l'Italia è piena”. 

Il suo primo concept album, pronto entro la fine del 2016, racconta la storia di una serie di canzoni che per il momento resta topo secret, ma intanto a giorni, di Ligabue c’è un’altra “chicca”: il 10 maggio esce il suo libro “Scusate il disordine”: una raccolta di racconti scritti nel corso di tanti anni passati in giro a fare concerti. Ligabue definisce questo momento particolarmente creativo per lui come una fase di “grande benessere” : “Cosa mi brucia dentro non lo so e non ho voglia di indagare più di tanto, ma sicuramente provo una sensazione di grande benessere. Mi fa star bene lavorare con la mia arte”. “Liga Rock Park”, avrà una durata di tre ore e, nell’idea dell’artista rappresenta in qualche modo anche una “ripartenza. E una ripartenza prevede almeno un concerto”. Un concerto in mezzo alla bellezza artistica, tutta italiana. 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]