Il pentito: "I politici hanno fatto ammazzare Dalla Chiesa, poi si sono nascosti. Andreotti e Craxi col fiato sul collo..."

07 novembre 2013 ore 13:11, intelligo
Il pentito: 'I politici hanno fatto ammazzare Dalla Chiesa, poi si sono nascosti. Andreotti e Craxi col fiato sul collo...'
"Martelli l'abbiamo fatto diventare ministro. Abbiamo investito anche 200 milioni per finanziarlo e portarlo a diventare ministro della Giustizia perché si diceva che avrebbe fatto uscire i mafiosi dal carcere". Così il pentito Francesco Onorato deponendo al processo sulla trattativa Stato-mafia, che si sta svolgendo. Ma poi nulla.  E si arrabbiò Riina che disse che "avrebbe ucciso tutti i politici". Che lo Stato manovrava Cosa nostra? Per Onorato è cosa risaputa e "Riina sta pagando il conto, lo Stato no. Tra Cosa nostra e i politici c'è stata sempre connivenza". E poi la frase choc: "I politici a Riina prima gli hanno fatto fare le cose, poi l'hanno mollato. Prima ci hanno fatto ammazzare Dalla Chiesa. I signori Craxi e Andreotti che si sentivano il fiato addosso. Poi nel momento in cui l'opinione pubblica è scesa in piazza i politici si sono andati a nascondere. Per questo Riina ha ragione ad accusare lo Stato". Il processo sulla trattativa Stato-mafia.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]