Medicinali "veloci e sicuri": in farmacia in 4 ore è record

07 novembre 2016 ore 15:38, Americo Mascarucci
Tempi rapidi per ottenere un farmaco, tempi record per rifornire le farmacie.
Occorrono infatti in media quattro ore, salvo rarissime eccezioni, perché un medicinale richiesto da un paziente arrivi in farmacia qualora non sia già disponibile
E’ quanto emerso recentemente al congresso di Federfarma Servizi e Federfarma.Co. 
L'efficienza nella distribuzione è essenziale per garantire a tutti i cittadini l’accesso tempestivo a qualsiasi presidio di Salute disponibile in farmacia, assicurando al contempo che ogni passaggio distributivo del medicinale si sia svolto in totale sicurezza per l’utente finale. "In Italia – spiega Giancarlo Esperti, direttore generale di Federfarma Servizi – operano circa 350 aziende farmaceutiche e 150 concessionari che distribuiscono ai grossisti i farmaci in nome e per conto delle aziende. I grossisti distributori sono 55, presenti con i loro magazzini su tutto il territorio italiano e in grado di garantire a ogni farmacia due o tre consegne giornaliere con cui rifornirle di tutto ciò che sia necessario ai pazienti. Il sistema è capillare ed efficiente, ma soprattutto è in coordinamento costante con ministero, Aifa e forze dell’ordine per garantire che qualsiasi lotto irregolare venga immediatamente ritirato dal commercio. Anche perché c’è una tracciabilità assoluta del percorso dei farmaci, che rende l’acquisto in farmacia e parafarmacia sicuro". 
Medicinali 'veloci e sicuri': in farmacia in 4 ore è record
Insomma, farmaci veloci e pure sicuri
 
"Le richieste sono evase mediamente in quattro ore, con rare punte di otto-dieci ore - rileva Antonello Mirone, presidente di Federfarma Servizi - e tale servizio di distribuzione dei farmaci, svolto tramite aziende private e aziende dei farmacisti, è talmente fondamentale da essere riconosciuto come attività di servizio pubblico da parte dello Stato". 
L'obiettivo futuro, annuncia Esperti, "è ora ampliare la nostra attività distributiva: siamo infatti pronti a consegnare alle farmacie territoriali i medicinali venduti soltanto all'interno degli ospedali e i presidi erogati dalle ASL, con grandi vantaggi per i pazienti".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]