Il ministro Pinotti fermata all'Ikea: "Ci mostri lo scontrino"

07 ottobre 2014 ore 9:32, intelligo
Sono passati più di due anni da quando Anna Finocchiaro venne immortalata all'Ikea con la scorta pronta a spingere anche il carrello. Le immagini pubblicate dalla rivista Chi sollevarono un polverone, con la senatrice costretta a chiarire l'accaduto.  
Il ministro Pinotti fermata all'Ikea: 'Ci mostri lo scontrino'
      Sabato pomeriggio, all'Ikea di Collegno, nei controlli a campione per stanare i taccheggiatori, un vigilante si è imbattuto nel ministro della Difesa Roberta Pinotti e negli agenti della scorta. "Siamo carabinieri, andiamo di fretta", ha risposto uno di questi, ma il Ministro sembra essere intervenuta personalmente dicendosi disponibile per i controlli. Un siparietto che ha incuriosito gli altri clienti presenti e che si è concluso in fretta, con la Pinotti stessa  -  che qualche giorno fa aveva dovuto dare giustificazioni per aver usato un volo di Stato per tornare a casa, di ritorno da un vertice Nato  -  a voler poi ricomporre lo "strappo", anche per togliere dall'imbarazzo il vigilante che evidentemente non l'aveva riconosciuta.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]