Omicidio Loris, "Nonno Stival non sarà in aula" per arringa difesa: parla il legale

07 ottobre 2016 ore 11:35, intelligo
"Il mio assistito Andrea Stival, nonno del piccolo Loris, non sarà in aula oggi per ascoltare l'arringa della difesa. Andrea è molto provato in questi giorni e aspettandosi un'arringa sicuramente aggressiva anche nei suoi confronti ha preferito restare a casa". Parla così il legale Francesco Biazzo, prima dell'inizio dell'udienza, nel giorno della difesa nel processo a carico di Veronica Panarello, la donna accusata di aver ucciso il figlio Loris di 8 anni, il 29 novembre del 2014. 
Veronica Panarello era stata definita dal pubblico ministero del processo 'manipolatrice e bugiarda cronica".
 
E ora sarà Francesco Villardita, legale della donna, che dovrà 'smontare' la richiesta dell'accusa che ha chiesto trent'anni di carcere per la madre e in subordine di rintuzzare la richiesta risarcitoria delle parti civili, soprattutto del marito Davide Stival e della suocera Pinuccia Aprile che hanno chiesto due milioni di euro a testa.

Omicidio Loris, 'Nonno Stival non sarà in aula' per arringa difesa: parla il legale
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]