"Referendum, Renzi dice di votare sì". Ma è una provocazione di Greenpeace

08 aprile 2016 ore 21:23, Adriano Scianca
Contrordine, piddini, al referendum sulle trivelle bisogna votare Sì. Lo ha detto Matteo Renzi. No, non si tratta di una clamorosa retromarcia dell'ultimo minuto (il premier, non senza dissidi interni al Pd, continua a sostenere l'astensione) ma di una provocazione di Greenpeace, che in un volantino esprime le ragioni del Sì e mette il volto sorridente del presidente del Consiglio, lasciando intendere che il premier sia diventato improvvisamente un accanito “No Triv”. La spiegazione, però, è chiara: “Solo due anni fa Matteo Renzi voleva far crescere le fonti rinnovabili fino al 50% per rivoluzionare il sistema energetico italiano. Se le promesse non fossero solo parole, oggi Renzi ti avrebbe certamente invitato a votare Sì al referendum contro le trivelle del 17 aprile. Invece sta boicottando il voto per difendere gli interessi dei petrolieri”. 

'Referendum, Renzi dice di votare sì'. Ma è una provocazione di Greenpeace
Con il volantino viene distribuita anche una lettera che imita il linguaggio immaginifico e “positivo” che caratterizza la comunicazione politica renziana: “Abbiamo una sfida dinanzi a noi: dare spazio al cambiamento, non alla rassegnazione. Questa sfida passa per il referendum del 17 aprile sulle trivelle. Il 17 aprile la rottamazione continua. Liberiamo i nostri mari, rottamiamo le trivelle”. “Con questa iniziativa abbiamo voluto ricordare la promessa che Renzi aveva fatto appena due anni fa”, spiega Andrea Boraschi, responsabile della campagna Energia e Clima di Greenpeace. Che aggiunge: “Pensiamo che anche chi ha sostenuto la sua ascesa politica possa convintamente votare Sì al referendum sulle trivelle. È solo questione di riconoscersi ancora, senza alcuna crisi di identità, in ciò che Renzi annunciava di voler promuovere: un sistema energetico sostenibile, moderno e innovativo”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]