Dalla bici all'auto elettrica: l'Olanda "green" vieta dal 2025 diesel e benzina

08 aprile 2016 ore 20:43, Adriano Scianca
Svolta verde dell'Olanda. No, stavolta non è il verde delle foglie di marijuana, per la cui tolleranza i Paesi bassi sono famosi nel mondo. Stavolta parliamo di auto. Il governo dell’Aia, infatti, ha appena iniziato il cammino legislativo per arrivare a vietare, dal 2025, la vendita di automobili con alimentazione a benzina o a gasolio. Si tratta di un'iniziativa del partito Laburista PvdA, che ha il sostegno anche dei deputati dei Liberal Democratic D66, dei verdi GroenLinks e del partito ChristenUnie, mentre la destra si è opposta. Già nel 2013 il Governo olandese aveva siglato un accordo sull'energia con una quarantina di organizzazioni indipendenti, al fine di promuovere iniziative verdi nell'ambito dell'energia, dell'isolamento termico degli edifici e della riduzione della CO2. 

Dalla bici all'auto elettrica: l'Olanda 'green' vieta dal 2025 diesel e benzina
Nello scorso dicembre l'Olanda, assieme ad altre quattro nazioni e otto Stati del Nordamerica avevano formato la Zero-Emission Vehicle Alliance per arrivare entro al 2050 alla esclusiva vendita di automobili eco-compatibili. D'altro canto l'Olanda ha la più bassa quota di veicoli diesel in Europa (27,1%) e lì si vendono più del triplo di vetture elettriche rispetto all’Italia. Oltre a questo, bisogna ricordare che ad Amsterdam e dintorni esiste una cultura degli spostamenti in bici che è radicata da decenni. La Francia è il prossimo Paese che intende intraprendere la strada green, facendo sparire da Parigi le auto diesel addirittura dal 2020. In questa direzione si sta muovendo anche l'India che, per dimensioni, ha davanti a se un mercato enorme. Il ministro dei trasporti indiani ha fissato una soglia: il paese avrà veicoli elettrici al 100 per cento entro il 2030.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]