Dalla metro di Londra a Sanremo, Elton John al piano con figli al seguito? - VIDEO

08 febbraio 2016 ore 11:14, Micaela Del Monte
Il viaggio di Elton John verso Sanremo è partito dalla stazione della metropolitana di St Pancreas di Londra. 
Il cantante si è esibito a sorpresa, accompagnato dal pianoforte, per presentare il suo nuovo disco "Wonderful Crazy Night", uscito lo scorso 5 febbraio. Elton John poi ha donato il pianoforte alla stazione del metrò, lasciando una dedica: "Godetevi questo piano, è un regalo". Il nuovo progetto discografico del cantante inglese è il 33esmo in studio e contiene 10 brani inediti. 


Anticipato dai singoli "Looking Up", "Wonderful Crazy Night" e "Blue Wonderful", l'album precede il tour mondiale che toccherà anche l'Italia, con due date il 15 luglio a Barolo (Cn) e il 16 a Piazzola sul Brenta (Pd). Ma non saranno questi gli unici due appuntamenti che vedranno Elton John approdare nel nostro Paese.

Domani infatti il cantante inglese sarà ospite sul palco dell'Arisotn di Sanremo per la prima serata del Festival 2016 dove canterà il nuovo singolo 'Blue Wonderful' e due sue hit, ma l'attesa è concentrata su quello che dirà: da sempre in prima fila per i diritti delle coppie omosessuali e padre di due figli con David Furnish avuti da una madre surrogata, nei venti minuti di intervento sul palco la pop star potrebbe toccare anche i temi al centro del dibattito politico di questi giorni, con il ddl sulle unioni civili atteso alla prova del voto in Senato e lo scontro nella maggioranza sulla stepchild adoption.

Intanto, in attesa della performance di Sir John continua ad allungarsi la lista degli ospiti di questa edizione del Festival: l'ultimo a confermare la sua presenza è il belga Lost Frequencies che si aggiunge al plotone che può contare, oltre che su Elton John, su Nicole Kidman, Ellie Goulding, Maitre Gims, Hozier, J Balvin e ancora su Roberto Bolle, Laura Pausini, Eros Ramazzotti, i Pooh con Riccardo Fogli, Elisa e Renato Zero. La pattuglia dei comici vedrà in campo Aldo, Giovanni e Giacomo, Enrico Brignano e Nino Frassica. "Fiorello, Pieraccioni, Panariello? Sono miei amici, hanno le chiavi dell'Ariston. Se vogliono venire...", ha ribadito nei giorni scorsi Conti lasciando aperto, tra il serio e il faceto, uno spiraglio.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]