HTC, Vive Pre2 è realtà (virtuale): l'identikit 'full room' dei nuovi visori - VIDEO

08 gennaio 2016 ore 12:37, Micaela Del Monte
Sono mesi ormai che si parla dei visori perla realtà aumentata, e sembra che il 2016 sarà proprio l'anno della consacrazione di questa nuova tecnologia attesa da molti. Non è un caso che HTC ha presentato al CES di Las Vegas la nuova versione del visore per la realtà virtuale Vive. Il nuovo visore si chiama Vive Pre ed è sostanzialmente il secondo Development Kit prodotto dall'azienda taiwanese in collaborazione con Valve. Le novità sono tante e altrettante le modifiche che l'HTC ha apportato al suo visore che potrebbe a breve arrivare sul mercato.

HTC, Vive Pre2 è realtà (virtuale): l'identikit 'full room' dei nuovi visori - VIDEO
DESIGN RINNOVATO:
La nuova struttura è stata ideata per offrire un maggior comfort a chi lo indossa, aumentando il senso di immersione nei mondi virtuali creati da Vive. Il casco ora è più compatto ed è caratterizzato da una nuova cinghia che garantisce maggiore stabilità ed equilibrio. Il sistema visivo, migliorato grazie a schermi più luminosi e rifiniture d’immagine, porta ad una maggiore limpidezza e sensazione di realtà. Il casco ha inserti in spugna e protezioni per il naso per essere pi§ confortevole e sicuro per chi lo utilizza. 

NUOVO SISTEMA VISIVO: Schermi più luminosi e immagini più rifinite, anche se per ora HTC non ha fornito dati tecnici specifici. Attualmente non si sa nemmeno la risoluzione della fotocamera, ma scommettiamo che nelle prossime settimane (o mesi) l'azienda si sbottonerà un po' di più, soprattutto in concomitanza con il debutto del visore sul mercato.

NUOVA FOTOCAMERA FRONTALE: La nuova specifica di Vive Pre 2 consente di muoversi ancora di più sia all’interno, sia all’esterno del mondo virtuale, introducendo elementi fisici nello spazio simulato. Ad esempio, diventa possibile prendere posto a sedere, trovare il proprio drink e continuare la conversazione senza dover rimuovere il casco.

SISTEMA FULL ROOM: Un sistema di visione a 360 gradi dotato di Tracked Controllers, che permettono di alzarsi, camminare ed esplorare uno spazio virtuale, toccando oggetti da ogni angolo e interagendo con ci che sta intorno. Il nuovo supporto è dotato della definizione grafica di più alto livello, una frequenza di aggiornamento di 90 frame al secondo e un’incredibile fedeltà audio, fissando così un nuovo standard di qualità delle prestazioni. 

NUOVI CONTROLLER: Sono stati ridisegnati e potenziati tramite un nuovo assetto ergonomico, bordi ammorbiditi, maggiore stabilità, pulsanti maggiormente definiti e cuscinetti di controllo. Il nuovo grilletto a due fasi facilita l’interazione con gli oggetti e produce una risposta sensoriale che attesta l’interazione con il mondo virtuale. I controller sono integrati da batterie polimeriche ricaricabili al litio con sistema di ricarica micro-USB che consente un utilizzo fino a 4 ore con piena carica. Anche i sensori di posizionamento di Vive sono stati ridisegnati e sono ora più compatti, silenziosi e forniscono un migliore tracciamento degli spazi. HTC lancerà anche nuovi controller wireless VR per permettere ai giocatori di avere una percezione diretta del mondo virtuale. I due controller disponibili in un’unica confezione sono progettati per essere così versatili da risultare compatibili con un’ampia gamma di esperienze di realtà virtuale.

Secondo alcune indiscrezioni la versione definitiva di HTC Vive, che con tutta probabilità sarà molto simile al Vive Pre, sarà in vendita a partire da aprile 2016 a un prezzo non ancora specificato. HTC e Valve starebbero inoltre distribuendo 7000 Vive Pre agli sviluppatori, con priorità a chi sta già lavorando con la versione precedente del dev kit.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]