L'iPhone fa 10 anni, la presentazione di Jobs: "Mi porti 4000 caffè" - VIDEO

08 gennaio 2017 ore 13:22, Adriano Scianca
Non ha inventato lo smartphone: quello risale infatti al 1973, come concetto, mentre i primi a usare il termine Smart Phone furono gli svedesi della Ericsson che descrissero così il loro GS 88 Penelope, messo in vendita nel 1994. Quello che invece Steve Jobs ha fatto il 9 gennaio 2007, esattamente 10 anni fa, è stato qualcosa di diverso: egli ha inventato, semplicemente, l'iPhone. Che non è la stessa cosa, anche se in termini tecnici un po' lo è. Ma è lo stile, la coolness, il marketing che fa la differenza. 

L'iPhone fa 10 anni, la presentazione di Jobs: 'Mi porti 4000 caffè' - VIDEO

“Questo è un giorno che ho aspettato con ansia per due anni e mezzo. Ogni tanto, viene avanti un prodotto rivoluzionario che cambia tutto. Bene, oggi, stiamo introducendo tre prodotti rivoluzionari di questo tipo”. Sono un nuovo iPod con controllo touch, un telefono e un nuovo device per navigare in rete. Tre novità in un unico dispositivo, l'iPhone. Jobs, come per magia, fa scomparire la tastiera: il cellulare diventa touchscreen. “Oggi Apple ha reinventato il telefono”, conclude Jobs. Durante la presentazione spiega che la soluzione al problema “come eliminare la tastiera” gli era venuta pensando a come si usa un computer: allo schermo e al mouse. Il design essenziale ha fatto il resto. Via i tasti, quindi: il fondatore di Apple ne volle uno per chiudere le applicazioni, uno per il volume, e uno per la modalità silenzioso. E l'ultimo, quello di accensione e spegnimento, detto "sleep and wake button". 

Durante la presentazione, Jobs chiamò in diretta uno Starbucks di San Francisco, cercando il nome nelle mappe e facendo partire la chiamata. Risponde un'impiegata e e Jobs ordinò 4000 bevande, poi si scusò: “Ho sbagliato numero”. L'iPhone arrivò sul mercato sei mesi dopo, il 29 giugno 2007. Il prezzo partiva da 499 dollari per il modello da 4GB, ma ciò non impedì ad Apple di vendere circa 1,4 milioni di unità nei primi tre mesi. Il Time lo nominò prodotto dell’anno.   


caricamento in corso...
caricamento in corso...