Guerra e pace tra Bolt e Balotelli: La colpa è sempre dei giornalisti

08 giugno 2013 ore 13:49, intelligo

di Micaela Del Monte. 

Guerra e pace tra Bolt e Balotelli: La colpa è sempre dei giornalisti
Bolt attacca. Balotelli risponde. Poi è pace.

Il campione giamaicano prima del Golden Gala parla del talento rossonero L'ho incontrato un paio di volte, in realtà non mi sta molto simpatico".

Frecciatina a SuperMario che non gradisce e risponde come al solito su twitter: “Quello che hai detto di me non è molto carino, conosci prima di giudicare”.

Solito discorso, solite polemiche, solito Mario al centro dell'attenzione. Bolt sembra aggiungersi ai non pochi detrattori di Balotelli, ma arriva subito la rettifica del corridore: “Non ho mai detto che non mi piaci. Sono soltanto i media che cercano titoli...”

Ed ecco lì che tra i due è di nuovo tutto rose e fiori, ma come al solito di mezzo ci va appunto chi media.  

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]