Samsung, in arrivo lo smartphone pieghevole: si apre fino a 8 pollici

08 giugno 2016 ore 10:25, intelligo
di Luciana Palmacci 

Le voci sull'uscita in commercio di un possibile smartphone flessibile sembrano finalmente diventare realtà. Dopo tanti annunci e indiscrezioni Samsung potrebbe dare a breve una forte scossa nel settore smartphone in via di saturazione e da tempo senza sconvolgenti novità. Secondo Bloomberg, all'inizio del prossimo anno, forse in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, l'azienda coreana potrebbe lanciare due dispositivi pieghevoli, di cui uno con un display da 5 pollici con la possibilità di arrivare a 8 pollici, la grandezza di un tablet. Entrambi i dispositivi farebbero parte del Project Valley, il nome in codice scelto per identificare questa linea di prodotti con schermo Oled, dei quali Samsung è il maggiore produttore mondiale, che si chiudono a libro. Uno dei due smartphone dovrebbe chiamarsi Galaxy X.
Samsung, in arrivo lo smartphone pieghevole: si apre fino a 8 pollici

Oltre tre anni fa, durante il Ces 2013 di Las Vegas, Samsung aveva mostrato il prototipo di un display flessibile e aveva fatto girare un video in cui si potevano vedere prototipi di smartphone pieghevoli e arrotolabili. Gli sviluppi dei display OLED della serie “Youm” da allora sono stati limitati. Probabilmente l'escamotage tecnico dei display sovrapposti non ha dato i frutti sperati e a questo punto non resta che attendere la nuova serie che dovrebbe essere presentata a febbraio 2017. 
Samsung sta muovendo ulteriori passi e facendo ulteriori esercizi per perfezionare la sua tecnologia che probabilmente troveremo a breve negli scaffali dei negozi specializzati. Secondo Bloomberg la stessa tecnologia dovrebbe essere impiegata, oltre che in due nuovi smartphone anche per la creazione di nuovi dispositivi indossabili. Infatti, uno dei due smartphone, secondo la descrizione fornita dalla fonte, avrebbe un display in grado di piegarsi a metà; sarebbe equipaggiato con schermo da 5", quando utilizzato come smartphone con il display piegato, e da 8” quando completamente aperto. La flessibilità è in questo caso estrema. Non si tratta di piccole curvature ma la possibilità di arrotolare fisicamente il supporto

Un’incognita però è legata alla produzione degli elementi chiamati a racchiude il display flessibile e che dovranno essere realizzati con materiali plastici altrettanto pieghevoli e resistenti nel tempo, mentre un altro particolare sarà la batteria; il prototipo presentato anni fa era alimentato esternamente. Se Samsung riuscirà a superare tutte le sfide che la separano dall'effettiva integrazione dei display pieghevoli agli smartphone, questi prodotti potranno rivoluzionare realmente il mercato.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]