Decreto Ilva: Fitto (Pdl) e Borghi (Pd) fanno i mediatori per incassare il voto dell’Aula (senza sorprese)

08 luglio 2013 ore 12:53, Francesca Siciliano
Decreto Ilva: Fitto (Pdl) e Borghi (Pd) fanno i mediatori per incassare il voto dell’Aula (senza sorprese)
Le commissioni riunite di Ambiente e Attività produttive della Camera dei deputati hanno conferito, quattro giorni fa, il mandato ai relatori per il decreto sull’Ilva di Taranto. Che oggi approderà in Aula per la discussione.
Relatori, l’ex ministro nonché ex presidente della Regine Puglia Raffaele Fitto del Pdl per la commissione Attività produttive; Enrico Borghi del Pd in rappresentanza della commissione Ambiente. Ed entrambi, c’è da scommetterci, in fase di discussione lasceranno aperto uno spiraglio per un ragionamento successivo, finalizzato magari alla modifica di alcuni punti particolarmente spinosi. Il voto dell’Aula dovrebbe arrivare entro e non oltre la giornata di mercoledì. E già possiamo intuire le posizioni dei vari partiti: a parte i grillini, che hanno già e in più occasioni manifestato la loro posizione nettamente contraria, non dovrebbero esserci particolari resistenze al provvedimento che tra le altre cose introduce anche una nuova fattispecie di commissariamento per inadempimenti ambientali. Faranno quadrato, dunque, tanto il Pd quanto il Pdl e nessun problema dovrebbe arrivare dalle fila di Sel, che già in commissione ha votato esprimendo parere favorevole al varo del provvedimento.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]