Lamborghini non conosce crisi: record di vendite e già pensano a suv e ibride

08 luglio 2016 ore 12:36, intelligo
di Luciana Palmacci

"Grazie all'allargamento della famiglia Huracán, con l'introduzione della Spyder e della versione a trazione posteriore sui mercati mondiali nella primavera di quest'anno, abbiamo ottenuto risultati di vendita straordinari nei primi sei mesi del 2016” ha detto l'amministratore delegato Stefano Domenicali. Lamborghini corre velocissima, oltre quota 2.000, il numero di auto consegnate nel primo semestre 2016, per l'esattezza 2.013 vetture. Un record di vendite storico per la casa automobilistica, che nel mese di giugno ha raggiunto le 416 unità consegnate ai clienti in tutto il mondo. 

Lamborghini non conosce crisi: record di vendite e già pensano a suv e ibride
Merito dei modelli Huracàn (ha conquistato 1.370 clienti, l’87% in più rispetto alla precendete Gallardo), e Aventador 643 (+127% rispetto alla Murciélago). Lamborghini ha in cantiere anche altre interessanti novità come la Huracan Spyder, in vendita a breve e il nuovo Suv, oltre a diverse versioni speciali, come la serie Centenario (20 coupé, 20 spyder), la Huracan Avio (250 esemplari) e l’Aventador Miura Homage (50). Il Suv Urus (in produzione a partire dal 2018) aprirebbe nuove prospettive di crescita per il marchio: “Sarà distribuito a livello mondiale” ha detto Domenicali, che lascia anche aperta una porta all’elettrificazione della gamma: “Molte Case stanno investendo nell’ibrido, ma noi produciamo vetture di nicchia, dobbiamo capire come adattare questa tecnologia su modelli come i nostri. Non lo escludiamo, come dimostrano modelli tecnologici che abbiamo già sviluppato, ma non abbiamo progetti concreti”.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]