Sindacati in piazza contro il Ttip e Renzi: "Il governo non combatte il Trattato"

08 maggio 2016 ore 10:12, Adriano Scianca
In migliaia contro il Ttip, il controverso Trattato transatlantico sul commercio e gli investimenti tra Ue e Usa che è al momento in fase di trattativa tra le due sponde dell'Atlantico. Ieri, a Roma, un corteo contro il Trattato è partito nel pomeriggio da piazza della Repubblica ed è arrivato a piazza San Giovanni. La manifestazione è stata indetta dalla Cgil “per denunciare i rischi per i diritti del lavoro, per l' occupazione, per la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, per i servizi pubblici e lo stato sociale, insiti nell'accordo di partenariato” che Ue e Usa stanno negoziando “da circa tre anni”. 

Sindacati in piazza contro il Ttip e Renzi: 'Il governo non combatte il Trattato'
Al corteo hanno partecipato anche il segretario della Cgil Susanna Camusso e Maurizio Landini della Fiom, oltre a 200 organizzazioni fra cui anche Greenpeace, che aveva inaugurato la giornata di protesta, aprendo dalla terrazza del Pincio un grande striscione raffigurante Obama e la scritta “Yes we can stop TTIP!”. Per Camusso il trattato “calpesta i diritti dei lavoratori, mette a rischio la qualità dei prodotti e se non si arriva alla firma, sarà una vittoria”, e con l' accordo “non si avrà più la certezza che nel lavoro valgano le regole del contratto di lavoro nazionale”. Maurizio Landini, invece, ha attaccato il governo Renzi. “È quello che si sta spendendo di meno per non fare questo trattato. È in corso una trattativa e nessuno sa di cosa si parla. Il mercato libero ha fatto già troppi disastri, non può essere la finanza a comandare il mondo”. 

Ma il ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina, replica: “L'Italia non rinuncerà mai ai suoi standard di sicurezza alimentare per fare un accordo commerciale. Non potrà mai essere questo il terreno del confronto fra Europa e Stati Uniti. Proprio sui temi agricoli le posizioni tra Usa e Europa rimangono molto distanti e nessun compromesso potrà mai prendere in considerazione proposte al ribasso sulla sicurezza alimentare italiana ed europea”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]