Ritorno al passato per Ranieri: in "Malia" racconta la Napoli anni 50

08 ottobre 2015, intelligo
Ritorno al passato per Ranieri: in 'Malia' racconta la Napoli anni 50
Un viaggio nel passato per Massimo Ranieri alla riscoperta della vecchia musica napoletana. Sono le canzoni di "Malìa - Napoli 1950-1960", il nuovo album dell'artista realizzato con 5 grandi artisti del jazz: Enrico Rava, Stefano Di Battista, Rita Marcotulli, Stefano Bagnoli e Riccardo Fioravanti.

Dodici successi della canzone napoletana degli anni Cinquanta e Sessanta, quando era forte l'influenza dei musicisti americani arrivati durante la guerra. "Non mi sono mai cimentato o confrontato con il genere dal night perchè è talmente lontano da me, canzoni che non sono urlate alla Perdere l'amore. - ha spiegato Ranieri - Mi sono detto ho 64 anni ed è giusto che cominci a confrontarmi con questo mondo e a scoprirlo e farlo scoprire al grande pubblico, che lo ha messo nel dimenticatoio. E' stato un viaggio meraviglioso nel passato ma anche nel futuro perchè è quello che volevo io, cantare più interiormente e stare al servizio di queste canzoni, così delicate, tenere e profonde, con un'anima napoletana che difficilmente si riscontra in altri pezzi".

"Venire a Milano per fare questo disco è stato il viaggio più bello degli ultimi 15 anni, da quando ho iniziato a lavorare con Mauro Pagani”, ha concluso Ranieri durante la conferenza stampa, radunata alle Officine Meccaniche, gli studi di registrazione sui Navigli dove l’album è stato registrato.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]