Il conflitto Fitto Fitto per le primarie spiegato in poche parole

08 settembre 2014 ore 10:26, intelligo
Il conflitto Fitto Fitto per le primarie spiegato in poche parole
Raffaele Fitto tiene il punto e continua la sua battaglia per le primarie di centrodestra per le Regionali pugliesi.
E questo mentre gli stati generali di Forza Italia stanno mettendo a punto la strategia per stanare Ncd, ancora dubbioso e oscillante sul da farsi. Fitto dovrà comunque fare i conti con le resistenze interne che ancora vivono dentro il suo partito, con messaggi non sempre chiari sull'argomento della selezione pubblica dei candidati. Difficile, però, arrivati a questo punto, immaginare una retromarcia. Forza Italia non fisserà asticelle e paletti, e quindi i candidati forzisti saranno più d’uno. I nomi che circolano sono diversi. Tra questi il sindaco Nicola Giorgino di Andria, fratello del giornalista del Tg1. Ma anche l’ex europarlamentare biscegliese Sergio Silvestris. Così come non è esclusa la confluenza di una quota di forzisti su Francesco Schittulli, l’oncologo e presidente della Provincia di Bari che può contare su un suo movimento.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]