Cristoforetti diventa "Pigotta" per l'Unicef

08 settembre 2015, Micaela Del Monte
Cristoforetti diventa 'Pigotta' per l'Unicef
Per mesi ha rappresentato il nostro Paese nello spazio ed ha incarnato il sogno di ogni bambino fluttuando nella base spaziale internazionale, ora Samantha Cristoforetti rappresenterà l'Unicef Italia e difenderà proprio quei bambini che sognano il suo lavoro.
 

L'annuncio è stato infatti dato ieri presso l’Aeroporto di Rivolto, vicino Udine, nel corso dell’evento organizzato dall’Aeronautica Militare per celebrare il 55esimo Anniversario della costituzione della Pattuglia acrobatica nazionale “Frecce Tricolori”.

All'evento erano presenti tutti astronauti italiani: il gen. b.a. Roberto Vittori, il ten. col. Walter Villadei, il magg. Luca Parmitano, il col. Maurizio Cheli, l’ing. Paolo Nespoli, l’ing. Franco Malerba e l’ing. Umberto Guidoni

Oltre alla nomina, il Direttore generale di Unicef Italia Paolo Rozera ha consegnato alla Cristoforetti una speciale “Pigotta Samantha Cristoforetti” (la bambola simbolo delle raccolte fondi dell'Unicef), vestita con tanto di divisa ufficiale. Già lo scorso anno AstroSamantha era stata testimonial della campagna Unicef contro la malnutrizione infantile #impresastraordinaria, lanciando diversi video-messaggi e tweet sia dal cosmodromo di Baikonour (Kazakistan) che direttamente dallo 'spazio', dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). 

 Sempre dallo spazio, si è unita alla campagna mondiale dell'Unicef #Imagine, aggiungendo la sua voce al coro globale (composto da voci famose e non, mixate dal DJ e produttore musicale David Guetta) dell'inno per la pace e la speranza di John Lennon "Imagine".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]