"Ho divorato i miei cani": Johnny Depp è da choc. E salta l'udienza australiana

08 settembre 2015, Micaela Del Monte
'Ho divorato i miei cani': Johnny Depp è da choc. E salta l'udienza australiana
Continua a far parlare di sé Johnny Depp.

E se le fan non hanno affatto apprezzato la loro condizione fisica con la quale l'attore si è presentato al Festival di Venezia, grande scalpore sta ancora creando la vicenda dei cani di Johnny e consorte, giunti lo scorso aprile in Australia (con il jet privato) per le riprese del prossimo episodio dei Pirati dei Caraibi

Il Paese possiede però leggi e normative piuttosto ferree sull’introduzione nella nazione di cibi, piante e animali non autoctoni. La giovane è ora sotto accusa e rischierebbe 10 anni di carcere o una multa salatissima per aver forse falsificato la documentazione importando illegalmente i cani, quindi non sottoponendoli alla quarantena d’ordinanza. I cani erano stati addirittura condannati a morte, ma Johnny e Amber Heard li hanno portati in salvo "scappando" con l'aereo privato dall'Australia.

Ora, dopo aver eluso l’udienza di pochi giorni fa, il caso è stato rinviato e aggiornato al 2 novembre.

Johnny però non ha del tutto digerito la cosa, e proprio a Venezia durante una conferenza stampa, non ha perso occasione per far capire alle autorità australiane cosa pensasse della situazione. 
L’attore si è scatenato infatti quando un giornalista presente in sala ha voluto ricevere informazioni sui famosi due cani.

Risposta ironica e divertente che ha toccato entrambi gli argomenti che lo stanno tenendo sotto i riflettori nell'ultimo periodo: “I miei cani? Li ho uccisi e li ho divorati, eseguendo alla lettera gli ordini di un australiano bonaccione e sudaticcio”.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]