Sos password su Internet: violate milioni d'informazioni personali!

09 aprile 2014 ore 18:03, Andrea Barcariol
Un bug che mette a rischio milioni di informazioni private degli utenti su Internet: dalle mail ai dettag
Sos password su Internet: violate milioni d'informazioni personali!
li dei conti bancari o delle carte di credito. A lanciare l'allarme sono stati sia un gruppo di ricercatori finlandesi che lavorano per una società di sicurezza in California e due esperti di Google. Si chiama Heartbleed e potrebbe aver causato la più grande fuga di dati della storia di Internet a vantaggio degli hacker. Ad essersi rotto sarebbe quella sorta di lucchetto (riconoscibile con la sigla https) che garantisce la protezione delle informazioni più sensibili di chiunque navighi sul web. Tra i siti attualmente più vulnerabili ci sarebbe soprattutto Yahoo ma non si esclude che in passato siano stati affetti dal bug tutti i colossi della rete: da Facebook a Google, da Wikipedia ad Amazon, da Twitter ad Apple fino a Microsoft. Quello che rende particolarmente pericoloso Heartbleed è che può essere utilizzato dai pirati informatici senza che questi, una volta carpite e rubate le informazioni volute, lascino dietro di sè alcuna traccia digitale. Insomma, un delitto perfetto...
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]