Giubileo, neanche 70 mila e polemiche "massoniche". Non è bastato l'appello del Papa: "Basta paura"

09 dicembre 2015 ore 11:54, Americo Mascarucci
Giubileo, neanche 70 mila e polemiche 'massoniche'. Non è bastato l'appello del Papa: 'Basta paura'
Forse neanche 70mila persone hanno partecipato in Piazza San Pietro all’apertura del Giubileo della Misericordia che ha visto per la prima volta nella storia, due papi inaugurare un anno santo. La straordinarietà dell’evento sta anche in questo, non soltanto nel fatto che si tratti di un Giubileo fuori programma. Infatti si sono incontrati proprio nel momento solenne dell’apertura della porta santa di San Pietro, il Papa regnante, cioè Francesco e quello emerito Benedetto XVI. Bergoglio ha aperto la porta e l’ha varcata per primo, Ratzinger lo ha seguito subito dopo. 

Dicevamo dell’alta affluenza di pellegrini, 70mila in tutto, un numero sorprendente se si considerano le minacce che incombevano sulla giornata. Nonostante infatti gli imponenti servizi di sicurezza, la paura di possibili attacchi terroristici ci stava tutta ma evidentemente la fede ha prevalso sul terrore. I numeri li hanno diffusi direttamente dal Vaticano. Tanti gli italiani. 
"La Chiesa è chiamata a raggiungere la gente per portare la gioia del Vangelo e portare la misericordia e il perdono di Dio – ha detto Francesco - Una spinta missionaria, dunque, che dopo questi decenni riprendiamo con la stessa forza e lo stesso entusiasmo". Il messaggio della misericordia, nel quale si declina la onnipotenza di Dio, viene spiegato da papa Francesco anche in relazione alla figura della Madonna, "testimone privilegiata della promessa di Dio e del suo compimento, nella quale Dio non solo ha perdonato il peccato, ma è giunto fino a prevenire la colpa originaria, che ogni uomo porta con sé entrando in questo mondo". 
"Dobbiamo anteporre - ha poi concluso - la misericordia al giudizio, e in ogni caso il giudizio di Dio sarà sempre nella luce della sua misericordia". Misericordia e perdono dunque le parole chiave di questo Anno santo che si concluderà la fine del novembre 2016 con la solennità di Cristo re dell’universo. 
Mentre il mondo è scosso dal terrore e dalla paura, la Chiesa rilancia l’immagine del figliol prodigo e del padre buono che accoglie il figlio perduto per far capire all’umanità che le porte del Signore sono sempre aperte per tutti, nessuno escluso, a patto che ci si voglia realmente riconciliare con il Padre celeste. 

Come dicevamo dunque le misure di sicurezza improntate dal Viminale hanno funzionato a tal punto da far dire al Prefetto di Roma Franco Gabrielli “venite a Roma, non c’è nessun pericolo”. E la grande affluenza di pubblico per la prima grande giornata sta proprio a testimoniare che il desiderio della gente di vivere questo Giubileo senza timori e angosce è molto forte. 
E Bergoglio oggi ha sentito il bisogno di esprimere tutta la sua gioia per quanto avvenuto ieri approfittando dell’occasione anche per ribadire come il rinnovamento della Chiesa sia un tassello essenziale perché questa possa essere sempre più accogliente e misericordiosa verso tutti. “La necessaria opera di rinnovamento delle istituzioni e delle strutture della Chiesa è un mezzo che deve condurci a fare l'esperienza viva e vivificante della misericordia di Dio che, sola, - ha sottolineato Bergoglio - può garantire alla Chiesa di essere quella città posta sopra un monte che non può rimanere nascosta. Risplende solo una Chiesa misericordiosa. Se dovessimo, anche solo per un momento, dimenticare che la misericordia è quello che a Dio piace di più, ogni nostro sforzo sarebbe vano, perché diventeremmo schiavi delle nostre istituzioni e delle nostre strutture, per quanto rinnovate possano essere, ma saremo sempre schiavi". Quanto alle polemiche "massoniche"riporta next quotidiano che "il principale indizio è che a finanziare lo spettacolo è stata l’iniziativa Connect4Climate...
Ma questo è complottismo o dietrologie che lasciano il tempo che trovano. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]